JNats2020 Introduzione, Informazioni e Indice dei post. Tutto quanto è utile sapere per seguire al meglio la prima gara stagionale di Yuzuru Hanyu

jnats2020
Condividi


Ciao a tutti!
Uhuh ci siamo! Siete pronti per una nuova maratona insieme a Yuzuru?!?

Allora prendetevi un po’ di tempo per soffrire… ehm … per entusiasmarvi, emozionarvi e incantarvi davanti alla meraviglia che ci aspetta!
JNats2020: Introduzione, Informazioni e Indice dei post.
Presso la Big Hat Arena di Nagano, dal 25 al 28 dicembre!

Tutto quanto è utile sapere per seguire al meglio la prima gara stagionale di Yuzuru Hanyu.

Sì, anche soffrire, quello sempre, è una parte inevitabile del gioco, soprattutto se si è realmente affezionati al nostro Eroe, ma a prescindere da ciò che accadrà e da come andrà a finire… vederlo scivolare sul ghiaccio e muoversi come solo lui sa fare è già di per sé una meraviglia per gli occhi e un godimento che vale il prezzo delle preoccupazioni e delle ansie che comporta.

Ok, dopo questo slancio di entusiasmo per l’apertura di un nuovo post “di gara” dopo mesi e mesi… e mesi, vediamo di cominciare in modo razionale e procedere con ordine.
Nei prossimi giorni andranno in scena i Campionati Nazionali Assoluti Giapponesi, o All Japan Championships, o per abbreviare, i JNats (JNats2020) e Yuzuru ne sarà il grande protagonista per una lunga serie di motivi.
Dalle pagine del blog EleC’s World lo seguiremo passo per passo, giorno per giorno, con un occhio a quanto accade in pista e nell’arena, ed anche il monitoraggio costante di tutto ciò che riguarda Yuzuru al di là della competizione in sé (questa seconda parte sarà trattata in un unico post dedicato alle YuzuNews, QUI ).

In fondo a questo articolo troverete poi l’elenco di tutti i post collegati in qualche modo ai JNats2020, elenco che verrà aggiornato man mano che si aggiungeranno nuovi articoli, in modo che abbiate in questo post un punto di riferimento comodo per poter raggiungere tutto quanto riguarda la competizione.


jnats2020

I Campionati Nazionali sono molto sentiti in Giappone, sia dal pubblico, che può vedere tutti riuniti i numerosi campioni del proprio Paese, sia dai pattinatori stessi, che devono superare questa sfida per poter poi accedere alle competizioni internazionali della seconda parte della stagione, le cosiddette major, ossia Campionati Mondiali e Campionati dei 4 Continenti.

Quest’anno la situazione è decisamente diversa dal solito, come purtroppo tutti ben sappiamo, e lo è per tante ragioni che vanno ben oltre il pattinaggio e lo sport.

In questo momento regna sovrano il Covid-19, che sta mietendo vittime in tutto il mondo e bloccando l’intera popolazione nella propria vita quotidiana. Tutto ciò ci ha letteralmente stravolto la vita, togliendoci alcuni dei pilastri su cui ognuno aveva impostato la propria quotidianità, come il lavoro, il contatto con la famiglia, la propria vita sociale. Ora bisogna stare attenti, stare distanti, c’è un piccolo nemico invisibile che può “attaccarci” partendo da qualunque altra persona si possa trovare abbastanza vicina a noi. Non bisogna vivere nel terrore, questo no, ma certamente bisogna fare attenzione a tante cose cui prima non si pensava e vengono meno altre certezze che sino ad ora si davano per scontate.

Il mondo delle competizioni e anche del pattinaggio di figura non ne sono stati meno travolti e stravolti. Le gare sono diventate un momento di alto rischio di contagio, per atleti, addetti ai lavori e pubblico; i viaggi sono pericolosi per chi viaggia e per chi potrebbe entrare in contatto con chi ha viaggiato ed esserne potenzialmente infettato. Insomma, una situazione a dir poco surreale che sin qui ha influenzato pesantemente la prima parte della stagione 2020-2021 del pattinaggio di figura.
Il Grand Prix è diventato una serie di competizioni sostanzialmente locali e pressoché insignificanti in quanto a risultati, senza record, né punti, né ranking. Sono state cancellate 2 tappe su 6 totali, così come la Finale.
Archiviata la prima metà della stagione, ci si affaccia alla seconda metà, un passaggio che in ogni Paese è contrassegnato dai Campionati Nazionali.
La seconda parte però è anch’essa già stravolta e quasi annullata. Delle grandi major (Europei, 4Continents e Mondiali) per il momento soltanto i Mondiali sono ancora in programma, ma sono tutt’altro che sicuri.
E’ evidente in questo contesto che la partecipazione ai Nazionali e la eventuale qualificazione ottenuta tramite essi ha un peso molto diverso dagli altri anni e soprattutto un esito incerto. 
E’ dunque giusto esporre gli atleti – e non solo – a tali rischi per… nulla o quasi?

1 – Il Covid-19: dubbi, paure e misure di sicurezza

Questa è la grande domanda che tutti si pongono, che unita ai tanti, tantissimi dubbi sulle norme di sicurezza, sui limiti imposti o non imposti, sulle difficoltà pratiche e logistiche che tutto questo comporta, sono di fatto il filo conduttore di questa gara e della sua attesa.
Secondo il parere di tanti, tra cui la sottoscritta, nulla è più importante della salute e della vita stessa, non lo sono nemmeno i soldi, anche se capisco che anche grazie a questi ricavi lavorano e vivono tante persone e le relative famiglie. Ritengo tuttavia che si sarebbe dovuta annullare la competizione, o al limite, farla disputare a porte chiuse e magari in orari scaglionati, per permettere di sanificare, areare gli ambienti e consentire la presenza in contemporanea di meno persone possibile.
Invece il pubblico ci sarà, anche se si parla del 50% della capienza dell’arena, e ci sarà anche per le open practice. Davvero non era possibile evitarlo? Davvero, per una volta, non poteva bastare trasmettere in TV? Magari trasmettere tutto integralmente.
E’ probabile che il motivo sia l’immagine che si vuole dare in vista delle Olimpiadi di Tokyo. Si vuole cioè dimostrare che il Giappone è in grado di organizzare le competizioni in sicurezza in vista del grande evento della prossima estate.

14 dicembre:

Ci sono tanti timori riguardo gli imminenti Campionati Nazionali giapponesi, che si disputeranno in presenza del pubblico e senza che sia prevista alcuna quarantena per chi proviene dall’estero. Tuttavia un elemento almeno in parte rassicurante ci viene oggi dall’annuncio che verrà eseguito il tampone su tutti coloro che saranno coinvolti nella competizione: atleti e loro staff, personale dell’arena ecc.

21 dicembre:

Sono stati inoltre diramati avvisi riguardanti le norme di sicurezza per i servizi di bus navetta. Si invitano gli spettatori ad acquistare in anticipo i biglietti per evitare attese e assembramenti.

22 dicembre:

Abbiamo la conferma che l’arena ospiterà pubblico per un 50% della propria capienza. Oltre a ciò, viene comunicato che si stanno modificando le vie di accesso e i passaggi nella struttura per fare in modo che il pubblico non possa avvicinarsi ai pattinatori.
Diciamo che questa è una buona notizia, sempre che si possano trovare buone notizie nel disputare una gara ad alto rischio.
Grazie ad @Iron_Klaus per la segnalazione e la traduzione.

Altra notizia molto attesa e positiva è l’esito dei test PCR cui il giorno 17 dicembre erano stati sottoposti tutti gli atleti registrati alla gara (Yuzuru Hanyu compreso, ovviamente).
Ebbene, è stato oggi annunciato ai media dal Signor Ito, Presidente della sezione del Pattinaggio di Figura della JSF, che l’esito è uscito il 18 dicembre e TUTTI sono risultati negativi!
A quanto pare, gli allenatori saranno invece sottoposti al test tra il 23 e il 24 dicembre, a Nagano, presso la struttura mobile appositamente installata. Solo coloro che avranno esito negativo otterranno il pass per accedere all’impianto.
Non mi è chiara la logica dietro questa decisione ma… tant’è, almeno sappiamo che ad oggi (o meglio, al 17 dicembre) gli atleti erano tutti negativi al virus.
Grazie a @ShukoD e @Iron_Klaus per la traduzione.

2 – Yuzuru Hanyu ci sarà?

Concentriamoci sul nostro Yuzuru.
Yuzu soffre di asma da quando era piccolo ed è facile comprendere come questo possa rivelarsi per lui un fattore di ulteriore rischio, anche se alcune pubblicazioni pare smentiscano questa convinzione.
Yuzuru ha saggiamente deciso, sin da agosto, di non prendere parte al Grand Prix, sostanzialmente per tre motivi:
– evitare di essere contagiato, per la propria sicurezza, quella dei suoi cari e del suo staff ed evitare anche di contagiare altre persone, il miglior modo per supportare chi lavora in prima linea nel settore sanitario
– difficoltà per lui di raggiungere il Canada e per i suoi allenatori di raggiungere il Giappone, impossibilità di partecipare a gare in condizioni accettabili dopo i 14 giorni di quarantena imposti in caso di viaggi all’estero
– evitare che migliaia di persone viaggino tra i continenti per assistere alle sue esibizioni e diventino non solo potenziali vittime ma anche potenziali veicoli di contagio
Il dubbio a questo punto è: parteciperà ai Campionati Nazionali?
Non si tratterà di viaggiare all’estero, ma i fattori di rischio sussistono anche in questo caso.

Al momento in cui scrivo (mattino del 22 dicembre) non è ancora arrivata alcuna conferma della presenza di Yuzuru alla gara, e questo a parer mio testimonia la sua grande saggezza e il senso di responsabilità che sempre lo guida. Probabilmente dovremmo tutti essere altrettanto riflessivi e si commetterebbero meno errori.
Al di là di quello che deciderà, da tempo ormai in tanti si sono scatenati esponendo sui social le proprie idee, ed è nei loro diritti farlo, tuttavia ritengo che sarebbe meglio trattenersi dal consigliare, guidare e giudicare eventuali scelte, soprattutto in luoghi in cui le persone interessate potrebbero leggere o tramite cui comunque venirne a conoscenza.
Intendo dire che non dovremmo porre sulle spalle di Yuzuru ulteriore pressione, paura, ansia, aspettative, di quante già non ne abbia attualmente e non ne abbia sopportate in tutti questi anni.
Saprà scegliere, lui non è solo, ha la sua famiglia accanto, una famiglia saggia che lo ha sempre sostenuto e guidato con saggezza ed intelligenza, ha solidi principi e valori, e anche ammesso che la sua scelta possa rivelarsi non ottimale o possa avere conseguenze diverse da quanto sperato… noi dovremmo rassicurarlo del fatto che lo sosterremo in ogni caso, perché le persone possono anche fare errori di valutazione, oppure essere costrette a determinate scelte da motivi di cui noi non siamo a conoscenza. Ognuno ha una sua vita e un suo mondo che solo lui conosce, ed è giusto rispettare questa sfera privata e non tentare di invaderla o influenzarla, nemmeno con pareri espressi pubblicamente, ripetutamente o addirittura aggressivamente.
Per quanto mi riguarda… Yuzuru, se deciderai di ritirarti avrai tutta la mia comprensione e sarò più tranquilla per te e la tua salute, se deciderai di gareggiare sarò felice di rivederti e ti sosterrò con tutto il mio entusiasmo pur da lontano, sempre pregando e sperando che tutto vada al meglio, in ogni senso.
Segui il tuo cuore, la tua mente, il tuo istinto e i consigli di chi di sta accanto e noi saremo al tuo fianco in ogni caso.

22 dicembre:

Non è ancora uscito alcun annuncio ufficiale, alcuna conferma né della sua partecipazione né del suo ritiro, ma questo tweet  di @online_on_ice potrebbe essere considerato una sorta di conferma.
Si dice che 3 atleti di una certa prefettura prenderanno parte ai JNats, ed è una prefettura che ha prodotto vari grandi pattinatori.
Seguono tre immagini “misteriose” (almeno nelle intenzioni, presumo) tra cui quella di Yuzu nella posizione iniziale di Origin, già utilizzata un anno fa.
Avrete capito che la prefettura è quella di Miyagi.

23 dicembre:

E’ giunta esattamente alle h 22.00 della serata giapponese (h 14.00 da noi in Italia) la conferma ufficiale della partecipazione di Yuzuru ai Campionati Nazionali Giapponesi!!
La notizia da tutti noi tanto attesa e al tempo stesso temuta è alfine arrivata! Con tanto di nuova foto, dopo che tutti gli sponsor ed le emittenti televisive avevano raschiato per mesi il fondo del barile (leggasi: dei loro archivi) in cerca di foto “vecchie” per le varie attività promozionali.

Yuzu ha deciso di partecipare, pur consapevole dei rischi che ciò comporta, nella speranza di portare un’emozione positiva a qualcuno, in questo periodo così difficile.

Altra informazione importante che ci viene fornita da questo tweet di FujiTV:
sia il il corto che quello libero sono programmi nuovi!

Da questo momento in poi, con Yuzuru ufficialmente in gara, ogni fatto, aggiornamento, traduzione, foto e quant’altro verrà postato nell’articolo giornaliero tramite cui seguiremo giorno per giorno quanto avverrà nell’arena di Nagano.

Trovate l’indice dei post in fondo alla pagina.

3 – Pubblicità ovunque!

La Federazione Giapponese del Pattinaggio (JSF) e le reti televisive coinvolte nella trasmissione dell’evento stanno martellando da tempo per attirare la massima attenzione possibile sulla gara, che è diventata di fatto la prima di rilievo dell’intera stagione per il Giappone, e forse l’unica, in caso di cancellazione dei Campionati Mondiali.
Nonostante tutti i dubbi e le polemiche sulle decisioni prese e sull’opportunità o meno di organizzare un evento così ad alto rischio, ecco alcuni esempi della pubblicità che è stata fatta in giro per il Giappone.
In particolare mi concentro su Sendai, la “casa” del nostro Yuzurino, ma sappiate che lui è il protagonista di banner, locandine e promo, senza eccezioni!
Il motivo? Semplice! Lui è la calamita che attira gli ascolti televisivi e che alza la vendita dei biglietti. Tutto questo nonostante non si abbia ancora alcuna conferma della sua presenza.

12 dicembre:

Promo trasmesso per gli All Japan Championships, le immagini mostrano Yuzu.

Il brano utilizzato per questo spot è “Wasted Nights” degli ONE OK ROCK, una delle band preferite di Yuzurino.
(edit: mi segnalano che il video non si vede. Il motivo è che dopo alcuni giorni è stato geobloccato da Fuji TV)

14 dicembre:

Come ogni anno, anche in vista dei Campionati Nazionali 2020, Sendai TV ha esposto davanti ai suoi locali lungo la Cliss Road un grande tabellone promozionale, il cui unico protagonista è sempre e solo Yuzuru, il ragazzo d’oro e orgoglio della città.
Un poster che non è solo pubblicità alla competizione che verrà trasmessa, ma anche e soprattutto segno di supporto verso il Campione, tant’è che fu affisso con la sua immagine, in passato, anche nei casi in cui si sapeva già da tempo che non avrebbe potuto partecipare ai Nazionali causa infortunio.

Un gesto significativo e tangibile del sostegno dell’intera Sendai.

Video da Eatmap Sendai.

21 dicembre:

Tweet postato nella mattinata italiana dalla JSF. Yuzuru è ancora presente nella “locandina” pubblicitaria della competizione.

Sono comparsi sugli schermi luminosi del sottopassaggio Est-Ovest che porta alla stazione della metro di Sendai i banner pubblicitari degli imminenti All Japan Championships ed il protagonista in bella vista non poteva essere altri che Yuzuru Hanyu.
Le 6 foto sono le stesse utilizzate per il banner sotto la galleria Cliss Road e sono scatti di Sunao Noto. 

Così come fatto giorni fa per il banner nella Cliss Road, Eatmap Sendai ha pubblicato anche oggi il video, diciamo così, ufficiale che mostra questi monitor.

Il promo dei Nazionali viene trasmesso anche sui treni.

Ancora il 21 dicembre…

22 dicembre:


JNats2020 – Introduzione

Gli All Japan Championships edizione 2020 si disputeranno a Nagano, una delle più note città del Giappone. capoluogo dell’omonima prefettura. Si trova nella regione di Chūbu, sull’isola principale dell’arcipelago giapponese, quella di Honshū, e conta circa 380.000 abitanti.

jnats2020
L’immagine è presa da Google Maps e vi sono indicate in rosso Nagano e in verde Sendai.

La gara sarà ospitata dalla Big Hat Arena.

La Nagano Wakasato Tamokuteki Sports Arena, meglio nota come Big Hat Arena, è un impianto con una capacità di oltre 10.000 posti a sedere, inaugurata nel 1995 e resa famosa per aver ospitato le gare di pattinaggio delle Olimpiadi del 1998.
E’ anche la pista sulla quale Yuzuru ha trionfato nell’ormai leggendario NHK Trophy 2015, sbriciolando tutti i record mondiali, gara di cui pochi giorni fa si è celebrato il quinto anniversario (potete trovare i video con la telecronaca italiana di Eurosport in questo post

jnats2020
Big Hat Arena vista dall’alto – Immagine presa da Wikipedia
jnats2020
Immagine presa da Nagano Convention & Visitors Bureau
jnats2020
Immagine presa da Japan Meetings & Events

JNats2020 – Informazioni generali

Innanzitutto alcuni link utili: 

ENTRIES – ISCRITTI:

Immagine

Queste sono le Entries nelle tre discipline: singolo maschile, singolo femminile e danza su ghiaccio (le coppie non sono presenti)

Immagine

Immagine

Immagine

Grazie a @tsuyoboogie per aver twittato queste informazioni e immagini.

Di seguito i dati relativi ad ognuno degli iscritti/partecipanti.
Faccio notare che di Yuzu non si sa niente, non sono inseriti i suoi programmi, viene invece indicato che questi non erano stati annunciati al momento della pubblicazione dei dati.
Ed io aggiungo… e nemmeno adesso lo sono.

SCHEDULE – ORARI:

Ricordando che l’orario del Giappone è UTC+9 e che quello dell’Italia è UTC+1, sarà facile calcolare a che ora ci saranno i vari segmenti di gara, basterà sottrarre 8 ore all’orario indicato nella programmazione. 

25 dicembre (Venerdì): h 12.30 – Men’s SP
25 dicembre (Venerdì): h 17.00 – Ladies’ SP 

26 dicembre (Sabato): h 15.30 – Rhythm Dance
26 dicembre (Sabato): h 17.04 – Men’s FS

27 dicembre (Domenica): h 15.30 – Free Dance
27 dicembre (Domenica): h 17.04 – Ladies’ FS

28 dicembre (Lunedì): h 15.00 – Gala

jnats2020

jnats2020

Nel seguente thread (primo tweet e successivo) di @swanyooh trovate i link per vedere in streaming la trasmissione della gara e la tabella di conversione degli orari.

Ancora la programmazione dettagliata fornitaci da @tsuyoboogie.

Immagine

Oltre ai segmenti di gara e all’Exhibition Gala, sarà possibile vedere tramite live streaming sul canale YouTube di FujiTV Sports la cerimonia di apertura, i sorteggi per l’ordine di discesa sul ghiaccio, le conferenze stampa dei medagliati, la warm-up area, la “Connect w/skater” cam (un’area fuori dalla pista nella quale gli atleti si fermeranno dopo la propria esibizione e dove potranno leggere alcuni tweet di sostegno dai tifosi) e l’annuncio dei selezionati per i Campionati Mondiali.

Info e link ci vengono forniti ancora una volta da @tsuyoboogie.

COME/DOVE SEGUIRE LA GARA:

E’ piuttosto complicato capire, ma soprattutto far capire dove e come sarà possibile seguire la gara, tra i vari canali televisivi e gli streaming.

Le possibilità sono le seguenti:

  • Fuji On Demand (FOD): servizio streaming di FujiTV accessibile in due versioni. La versione gratuita trasmetterà solo i primi gruppi del singolo maschile e femminile, mentre la versione a pagamento (FOD Premium) trasmetterà l’intera competizione ed il Gala.
    Entrambi questi servizi sono visibili solo in territorio giapponese 
    (oppure con l’utilizzo di un VPN. In questo caso vi consiglio di utilizzarne uno a pagamento, molto più sicuro, oppure provare ad usare Opera come browser, che ha un VPN gratuito integrato).
  • BS Fuji e CS Fuji ONE: trasmetteranno in TV l’intera gara della danza e i primi gruppi di singolo maschile e femminile.
  • Il classico FujiTV: trasmetterà invece gli ultimi gruppi della competizione maschile e femminile, nonché il Gala.
  • Il canale Youtube di FujiTV Sports: trasmetterà in web streaming i contenuti che ho già indicato poco più su.

Per ulteriori dettagli sui segmenti di gara trasmessi da ognuno dei canali suddetti vi invito a consultare il blog tumblr So you want to watch figure skating

Due modi per poter seguire la gara sono:

  • Abbonamento a iSakura Pro Plus, che tra i tanti canali forniti include anche tutti quelli di FujiTV (escluso FujiTV FOD). 
    Abbonarsi per 7 giorni costerebbe $8.
    QUI potete vedere i vari piani d’abbonamento.
  • Registrarsi a FujiTV FOD, che offre due settimane di prova gratuita. In questo caso sarà necessario utilizzare un VPN, perché l’accesso è riservato a chi si trova in territorio giapponese.

Aggiungo questo tweet nel quale sono riportati alcuni link per degli streaming. Sono da provare, senza certezza che tutto funzioni al momento giusto, ma possono tornare utili!
Grazie a @elitejean.

Altro web streaming di FujiTV.

Link e orari delle dirette sul Canale Youtube di FujiTV Sports

Al di là di tutte queste alternative metodi e trucchi per vedere la gara in diretta, possiamo stare certi che se Yuzu sarà presente i suoi video saranno caricati dalle fanyus giapponesi in tempi record e in qualità super. Sono totalmente fiduciosa che non perderemo nemmeno una sua espressione facciale!


JNats2020 – Fanyus’ Corner. L’angolino dei Fanyus: Orari e altre informazioni
(in aggiornamento)

jnats2020

Concentriamoci ora solo e soltanto su Yuzurino e vediamo quali saranno gli orari di massimo interesse per noi fanyus.
Aggiungerò anche l’orario italiano, sperando di non commettere errori (in tal caso fatemelo sapere nei commenti e correggerò subito, grazie!).

Grazie a @BluecosmosH

jnats2020

Gli orari saranno aggiunti e aggiornati con il passare dei giorni, quando si avranno dati più precisi in base ai risultati e ai sorteggi.
(In bordeaux l’orario italiano, evidenziate in giallo le parti che vedono coinvolto direttamente Yuzuru).

Giovedì 24 dicembre: h 12.45-15.00 – Practice 1 (h 4.45-7.00)
                                             [h 12.45-13.15 – Gruppo 1 (con Yuzu) (h 4.45-5.15)]
Giovedì 24 dicembre: h 18.30-19.30 – Cerimonia d’apertura ed Estrazione per
                                                              lo SP (h 10.30-11.30)
Venerdì 25 dicembre: h 6.00-9.00 – Practice 2 (giov 24 h 22.00-1.00)
                                               [h 8.30-9.00 – Gruppo 5 (con Yuzu) (h 0.30-1.00)
Venerdì 25 dicembre: h 12.30-16.40 – Men SP (h 4.30-8.40)
                                               [h 15.56-16.03 – Warm-up Gruppo 5 (con Yuzu) 
                                                                 (h 7.56-8.03)]
                                    [h 16.09-16.16 – Yuzuru Hanyu SP (h 8.09-8.16)]

Sabato 26 dicembre: h 8.45-11.20 – Practice 3 (h 0.45-3.20)
                                              [h 10.45-11.20 – Gruppo 4 (con Yuzu) (h 2.45-3.20)
                                                                              (edit: è stato anticipato alle h 10.00
                                                              (h 2.00)
Sabato 26 dicembre: h 17.04-21.12 – Men FS (h 9.04-13.12)
                                              [h 20.15-20.22 – Warm-up Gruppo 4 (con Yuzu)
                                                               (h 12.15-12.22)
                                    [h 21.03-21.12 – Yuzuru Hanyu FS (h 13.03-13.12)
                                              h 21.12-21.30 – Cerimonia di Premiazione
                                        (h 13.12-13.30)
                                              h 22.00-23.00 – Conferenza stampa dei 3 medagliati
                                                             (h 14.00-15.00)
Domenica 27 dicembre: h 22.30-23.00 – Annuncio dei selezionati per i

                                                                 Mondiali (h 14.30-15.00)
Lunedì 28 dicembre: h 15.00-17.45 – Exhibition Gala MOI (h 7.00-9.45)
                                                             Yuzuru apparirà nell’Opening, si esibi-
                                                             rà per ultimo e sarà nel Finale.

Come ho già accennato, è stata ideata una novità,  la “Connect w/skater” cam (un’area fuori dalla pista nella quale gli atleti si fermeranno dopo la propria esibizione e dove potranno leggere alcuni tweet di sostegno dai tifosi, presumibilmente sarà nel Kiss&Cry).

In realtà questo riguarda tutti gli atleti in gara, ma lo aggiungo nell’angolino dei Fanyus con qualche informazione in più, sapendo che non farete mancare al nostro ragazzo il vostro supporto!
Per inviargli un messaggio dovete scrivere dopo la sua esibizione un tweet con questo hashtag  #スケーターとつながろう  . Questi tweet verranno visualizzati nell’area del K&C e quindi potrebbero essere letti anche da lui!

Se posso aggiungere la mia opinione, credo sia molto difficile che lui o chiunque altro possa leggere più di 1-2 tweet e forse anche questo è improbabile, dato il momento, la concitazione, la stanchezza, l’ansia ecc, però l’idea è carina e magari avrà modo di recuperarli con calma in un secondo momento.

A questa novità aggiungiamo pure il “tocco speciale del fanyus”!
Vi riporto un’iniziativa del forum PlanetHanyu.com , che mi sento di condividere con entusiasmo:
Oltre all’hashtag che ho scritto sopra, si potrebbero twittare foto di Pooh e aggiungere il tag #PoohRain4Yuzu , così da creare una pioggia di Pooh virtuale, dato che le circostanze ci impediscono di supportarlo dagli spalti! 

Mi raccomando, fanyus di tutto il mondo: non facciamo mancare la nostra pioggia di Pooh per Yuzu! Così!!

Lots Of Love GIFs | Tenor


JNATS2020 e DINTORNI
Indice Completo dei post

Quello che segue è l’indice completo degli articoli che riguardano, direttamente o indirettamente, la competizione e tutto ciò che avviene in questi stessi giorni nel mondo yuzuriano, per avere un’idea generale e completa.

  1. 21 dicembre 2020 (lunedì) – YuzuNews dal 21 al 31 dicembre 2020: nei giorni dei Jnats… tutto ciò che non è JNats
  2. 22 dicembre 2020 (martedì) – Introduzione agli All Japan Championchips, informazioni utili e notizie pre-gara (QUESTO POST)
  3. Shopping Yuzuriano  Shopping Yuzuriano dicembre 2020 e dintorni
  4. 23 dicembre 2020 (mercoledì) – La conferma ufficiale: Yuzuru Hanyu sarà in gara!
  5. 24 dicembre 2020 (giovedì) – Practice 1 e sorteggio per lo SP
  6. 25 dicembre 2020 (venerdì) – Practice 2 e SP
  7. 26 dicembre 2020 (sabato) – Practice 3, FS e premiazione
  8. 27 dicembre 2020 (domenica) – Conferenza stampa, Interviste, Annuncio delle selezioni per i Mondiali e altri approfondimenti post-gara
  9. 28 dicembre 2020 (lunedì) – Exhibition Gala

 


Spero che questo articolo risulti utile nel corso della gara, come punto di riferimento per informazioni e come tramite attraverso cui poter accedere comodamente agli altri post sullo stesso argomento.
Buona competizione a tutti e, soprattutto…

GANBARE YUZURINOOOOOO!!!!  

Visualizza immagine di origine

Come sempre, se ne avete voglia, lasciate un commento, così facciamo due chiacchiere insieme!

Un abbraccio e alla prossima.

Ciao ciao!



Condividi

Autore: EleChicca

Italian. I like Japan, cats, fashion dolls, anime&manga, figure skating and a lot of other things, but, above all, I LOVE Yuzuru Hanyu! ??

6 pensieri riguardo “JNats2020 Introduzione, Informazioni e Indice dei post. Tutto quanto è utile sapere per seguire al meglio la prima gara stagionale di Yuzuru Hanyu”

  1. Tanto per cambiare è tardi e io sto dormendo in piedi dopo troppe notti consecutive in cui ho dormito poco. Domani mi dovrò studiare la soluzione dell’abbonamento, se è qualcosa che riesco a fare preferisco pagare qualcosa ma essere sicura di poter guardare la gara. Grazie per le informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *