YuzuNews del 23/10/2017: Rostelecom Cup

Buongiorno!
La Rostelecom Cup, prima tappa del Grand Prix 2017, si è conclusa ieri con l’Exhibition Gala e, com’è consuetudine, il web e i social networks sono letteralmente in delirio ed esplodono per la valanga di foto, video e materiale di ogni genere che viene condiviso.
Ecco perché continuiamo anche oggi a ripercorrere quanto accaduto nei giorni scorsi.

Iniziamo da alcuni interessanti video che mostrano Yuzuru nel backstage in diversi momenti della gara, prima e dopo i suoi programmi, prima del gala e un attimo prima di entrare in pista per la propria esibizione. Questi video sono sempre molto belli da vedere, secondo me, perché mostrano tanti piccoli dettagli che fanno conoscere meglio sia il mondo di questo sport che gli atleti stessi, in questo caso il nostro Yuzu.

 

Qualche altra foto dal banchetto serale.

謎のこれ

Un post condiviso da Wakaba Higuchi (@wakababy_sk8r) in data:

Tweet di Alex Shibutani. Effettivamente le maniche di Yuzu sono meglio rispetto al 2014! 

Dall’Instagram di Maia Shibutani:

Buddies since Zagreb, 2009

Un post condiviso da Maia Shibutani (@maiashibutani) in data:

Altre foto non del banchetto, uscite nei giorni successivi (ed io aggiorno il post, sempre)

Dall’Instagram di Elena Radionova:

Для всех, кто просил #selfie с Yuzuru 😉✌🏼 #lenaradi #yuzuruhanyu #rostelecomcup2017

Un post condiviso da Elena Radionova (@lenok_radionova) in data:

Dall’Instagram di Misha Ge, il selfie che si sono fatti lui, Yuzu ed Evgenia al termine de gala:

“TripleTrouble” 🐻🌙👾 #TeamRevolution of @johnwilsonblades & @mkblades

Un post condiviso da Misha Ge (@mishage8) in data:

Questo il selfie di gruppo, sempre dall’Instagram di Misha:

#Family

Un post condiviso da Misha Ge (@mishage8) in data:

Dall’Instagram di yuzutao, questa immagine che ci mostra come certe cose nel tempo non cambiano. Vedere Yuzu giocare con le stelle filanti dorate al termine del gala è stato una sorta di déjà vu. Nel 2011 infatti, quando vinse la sua prima tappa di Grand Prix, era proprio a Mosca, nella stessa venue e fece esattamente la stessa cosa. Il nostro Yuzu cresce ma resta sempre un bambino giocherellone, bellissimo vederlo così sereno, il suo sorriso illumina il mondo ed è un piacere per l’anima.

Ed arriviamo finalmente ai video con commento italiano di Eurosport (Massimiliano Ambesi e Angelo Dolfini).

  • Programma corto: Chopin Ballade no.1

  • Programma libero: SEIMEI

  • Programma d’esibizione: Notte Stellata (The Swan)

  • Highlights

Secondo questo tweet Yuzuru è partito per Toronto dall’aeroporto di Mosca, rilassato e sorridente. Forza Yuzurino, siamo tutti con te! Stai tranquillo e fai con serenità quello che devi fare!  

Questo post sul tumblr di sukisukiyuzu mostra delle gif con la traduzione di uno stralcio di un’intervista degli ultimi giorni, nella quale Yuzuru afferma che i suoi salti sono come degli amici, ognuno con un suo diverso carattere e con il quale ha un rapporto differente.

Infine, questo articolo del Mainichi conferma quanto già detto nei giorni scorsi: in un’intervista subito dopo il termine della Rostelecom Cup, Yuzuru ha dichiarato di non sapere ancora quando si ritirerà e che il suo desiderio sarebbe di eseguire il 4A in gara, cosa molto difficile da realizzare prima delle Olimpiadi (io direi decisamente improbabile, perché lui stesso ha dichiarato di non allenarlo ancora “seriamente” e, come ho detto in precedenza, prima di portare un salto – tanto più un salto così enormemente complesso – serve tempo e tanto allenamento). In un certo senso ha quindi dichiarato di aver intenzione di continuare a gareggiare anche dopo le Olimpiadi. Io sono sempre pessimista e scaramantica, quindi prendo tutto in modo cauto e senza facili entusiasmi. Mi ripeto che in realtà non lo ha detto esplicitamente, mi dico che potrebbe cambiare idea, ripensarci, che potrebbero esserci infortuni che lo costringano ad uno stop ed in quel caso potrebbe modificare i suoi piani…. insomma, nulla è certo, però senz’ombra di dubbio questa notizia accende una grande speranza in tutti i fans angosciati all’idea di perderlo a breve, me compresa!

Direi che per il momento è tutto.
Un saluto, a prestissimo!!