YuzuNews del 27 marzo 2018: Yuzuru è a Toronto. Tornato in pista al Cricket Club, in attesa degli eventi di aprile in Giappone

Buongiorno a tutti!
Dopo qualche giorno di pausa, dovuta al fatto che il nostro Yuzuru si era rintanato nella Yuzucaverna ed era in piena modalità ninja (modo che i fans usano per dire che era sparito dai radar e non si sapeva minimamente dove fosse e cosa stesse facendo), rieccoci ad un nuovo appuntamento con le YuzuNews, per aggiornarvi sulle novità.

Terminate le Olimpiadi il 25 febbraio, Yuzuru è tornato in Giappone dalla Corea il 26, ed il 27 ha avuto una giornata piena di appuntamenti ufficiali, con svariate interviste e conferenze stampa.
Qualche giorno dopo un articolo ha riportato che era stato avvistato in un ospedale di Tokyo, dove si era rivolto ad un medico di Sendai per accertamenti approfonditi sulla sua caviglia, cui è seguito un lungo colloquio con i dottori.
Non si sa quanto questo articolo fosse attendibile, dato che proveniva da una rivista di gossip non molto affidabile,  per questo motivo in quel momento non ho riportato la notizia qui sul blog.
E’ certo però che dopo 2-3 giorni da questo articolo, per la precisione il 7 marzo, è stato ufficializzato dalla JSF il ritiro di Yuzu dai Mondiali di Milano 2018, proprio perché sarebbe stato troppo rischioso sottoporre ad ulteriore  sforzo la caviglia, che necessita invece di cure e riabilitazione.

La diagnosi è stata di lesione al legamento laterale e al tendine peroneo della caviglia destra, il che richiederà almeno 2 settimane di completo riposo ed almeno 3 mesi di cure e riabilitazione. Questo quanto annunciato il 7 marzo.

Il 21 marzo, primo giorno di gare dei Mondiali, è stato chiesto a Brian Orser, il quale si trovava a Milano, qualche aggiornamento su Yuzuru, e Brian ha risposto che Yuzu era tornato proprio in quei giorni sul ghiaccio, non per allenarsi, ma come parte della riabilitazione, per mantenere la “sensazione” del ghiaccio. Ha aggiunto che non c’erano piani su quando riprendere gli allenamenti.

Questo il riepilogo di quanto accaduto dalle Olimpiadi fino ad ora.

A questo punto, ecco la novità, proprio di ieri: Yuzuru è tornato a Toronto, verosimilmente nel weekend e ieri è sceso in pista al Cricket Club.

Nel pomeriggio italiano di ieri è apparsa una foto, postata su Instagram da Geoff Dionisio, uno dei coach al Cricket Club (credo sia l’addetto all’harness). Una foto in cui Geoff posa tra Yuzuru e Stephen Gogolev, un altro giovane talento che si allena presso la corte di Brian.

Yuzuru è a Toronto

Questa foto ha fatto rapidamente il giro del web e tutti noi fans ci siamo chiesti se fosse recente o datata, proprio per verificare se Yuzu fosse a Toronto o meno. Nei commenti molti gli hanno chiesto chiarimenti, ma non è arrivata risposta.

Fortunatamente però, sempre nella serata italiana di ieri, si è diffusa un’altra foto, su un altro profilo Instagram, una foto di Yuzuru tra due ragazze, sempre al Cricket Club e con gli stessi vestiti della prima foto. Bingo! Due foto postate lo stesso giorno, nello stesso posto e con gli stessi vestiti costituiscono una prova: Yuzu è a Toronto!

Yuzuru è a TorontoSi potrebbero fare tante considerazioni in merito.

Innanzitutto… che ci fa Yuzuru a Toronto?!?!
Non può ancora allenarsi, può solo pattinare come parte della riabilitazone (che si riteneva venisse fatta sotto controllo dei medici in Giappone), quindi come mai è tornato a Toronto con gli allenatori?
Su cosa deve lavorare? Possibile stia già pensando ai nuovi programmi? In quel caso potrebbe occuparsi della coreografia, discutere delle musiche, fare piani e programmi, occuparsi insomma dell’aspetto logistico e artistico senza sforzarsi sugli elementi tecnici.
Oppure potrebbe voler preparare i programmi per gli show estivi.
Ovviamente queste sono solo mie ipotesi, ma penso che, se davvero dovrà stare “fermo” per tre mesi, sarà costretto a saltare almeno i primi show, quelli di maggio e giugno, ma forse spera di poter partecipare a quelli di fine giugno e luglio, e dunque, chissà, vuole portarsi avanti col lavoro preparando già i programmi…
Tutte supposizioni, nulla di certo.

Quello che è certo è che il nostro Yuzu è tornato a Toronto.
Cricket Club, il luogo in cui lui si allena, in cui lavora per prepararsi. Questo per noi è importantissimo, perché denota la sua volontà di andare avanti, di non adagiarsi sugli allori, ci fa capire che non ha alcuna intenzione di fermarsi, di ritirarsi, ma che, anzi, sta facendo di tutto per guarire il meglio e il più in fretta possibile e tornare più forte di prima (Yuzu, non preoccuparti del tempo, la cosa essenziale è che tu guarisca al 100%, in modo da non doverti poi limitare e frenare in futuro!). Questo è lo Yuzu che conosciamo e che ci piace così tanto! Ha solo 23 anni e ancora così tanto da dare al mondo del pattinaggio. Bravo Yuzu! Qualunque sia il motivo che ti ha portato a Toronto… sono felice di vederti lì, nel tuo ambiente naturale, il ghiaccio, sorridente e, sono certa, determinato.

Logicamente la sua permanenza a Toronto sarà molto breve. Il 13-14-15 aprile lo aspetta infatti il suo show a Tokyo, Continues with Wings, nel quale lui non pattinerà ma parlerà con gli altri pattinatori presenti. Il 22 aprile ci sarà poi la grande parata a Sendai, per celebrare il suo secondo oro olimpico.

Starà quindi a Toronto circa due settimane, sono certa che sia andato per motivi ben precisi che però, probabilmente, non scopriremo mai.

Per oggi è tutto. Restate sintonizzati per i prossimi aggiornamenti!

A prestissimo, ciao ciao!!  http://sl.glitter-graphics.net/pub/369/369328m1yq912izu.gif