YuzuNews del 17 novembre 2017: nuova campagna P&G per le Olimpiadi

Buongiorno!
Oggi si parla del nuovo spot della P&G per la campagna pubblicitaria in vista delle Olimpiadi di PyeongChang 2018 denominata “Mamma, grazie”.

Ne abbiamo già parlato, perchè prima dello spot vero e proprio erano già stati proposti alcuni video con il backstage e un’intervista della serie YuzuDays.

In questo articolo abbiamo mostrato l’anteprima, il dietro le quinte e la traduzione dell’intervista, mentre in questo c’è un altro video con alcune scene del backstage, uscito qualche giorno dopo.


Il 15 novembre si è tenuto un evento di presentazione di questo nuovo spot P&G al quale hanno presenziato Shuzo Matsuoka, Saori Yoshida e Evgeni Plushenko.
Questo un articolo sull’evento.

Yuzuru non era presente ma è stato come se ci fosse, direi il vero protagonista in un certo senso.   

 

 

Era infatti presente una sagoma di Yuzuru a grandezza naturale, è stato trasmessa la voce pre-registrata di Yuzu (che anche nello spot fa sentire la sua “voce dal cielo”, fuoricampo) e i tre hanno scritto un messaggio di incoraggiamento per lui su un cartellone con la sua immagine.

Queste le parole di Saori Yoshida su Yuzuru, tradotte in inglese da @Iron_Klaus:

Ecco quanto detto da Plushenko, tradotto da @Iron_Klaus e tratto da questo articolo:

Altre parole di Evgeni su Yuzuru, tradotte da  @Iron_Klaus e tratte da quest’altro articolo:

 

Tempo di quiz, con la voce di Yuzu che pone le domande:


E dopo tanta attesa….ecco finalmente il CM (lo spot pubblicitario diremmo noi) !! 

 

 

Con Yuzuru che racconta, con una voce fuori campo, di come la sua mamma lo abbia aiutato quando si è trasferito da Sendai a Toronto per allenarsi, di come gli sia sempre stata accanto per sostenerlo e permettergli di perseguire i suoi sogni. Alla fine dice: “Mamma, grazie”

Notare come nell’immagine riflessa nello specchio ci sia lo Yuzu bambino.  

@yuzueco ha gentilmente tradotto il CM sul suo blog, trovate la traduzione inglese QUI

Ed ecco il video sottotitolato, grazie alla traduzione di @yuzueco e alla collaborazione di @aoyuzu205, @icepanda171 e @michlmint.


Concludiamo con una chicca.

Già nel 2013 (in vista delle Olimpiadi di Sochi 2014) la P&G organizzò una campagna simile… e anche all’epoca Yuzuru girò uno spot che si concludeva con “Mamma, grazie”. 

Abbiamo quindi a confronto lo Yuzuru diciottenne con lo Yuzuru ventiduenne.

Per il momento è tutto.
Continuiamo a tenere nei nostri pensieri Yuzurino, che sta combattendo la sua battaglia contro la sfortuna, l’infortunio ed il tempo e diamogli forza e tanta energia positiva.
Forza Yuzu!!!! 

Un saluto a tutti, alla prossima!