My YuzuTreasure Part 8 – Con un nuovo titolo, continua la serie de “Il mio Tesoro Yuzuriano”

My YuzuTreasure Part 8
Condividi


Ciaooo! 
Oggi mostrerò altri pezzi della collezione ne
“Il mio tesoro yuzuriano (Parte 8)“, anzi no, d’ora in poi il titolo si fa più internazionale, più cool: “My YuzuTreasure Part 8“!
Quello che definisco il mio Tesoro Yuzuriano è tutto quell’insieme di oggetti, gadget, magazine, libri e qualsiasi altra cosa che possa essere in qualche modo correlata a Yuzuru Hanyu.

Questo “materiale”, perdonatemi il termine che non ne sottolinea abbastanza il valore affettivo, è stato e viene tuttora raccolto per vie diverse: alcuni oggetti, libri e riviste sono stati acquistati da me personalmente, mentre altri, tra cui articoli di quotidiani, poster, clearfiles, volantini pubblicitari e tanto altro provengono dalla generosità senza limiti di preziosissimi amici fanyus dal Giappone, dall’Italia e da altri paesi sparsi per il mondo, tra cui anche alcuni lettori del blog, che non ringrazierò mai abbastanza per il supporto e l’affetto che mi stanno dimostrando.
Tutto ciò mi fa sentire estremamente grata, amata, gratificata e, spero, utile, dati i vostri ringraziamenti, e questa è una bellissima sensazione. Al tempo stesso però mi sento anche terribilmente in debito!
Prometto che mi impegnerò per migliorare sempre di più e spero di poter prima o poi ricambiare tanta gentilezza.
A tal proposito vi chiedo di contattarmi se avete richieste, proposte, domande.
Grazie, grazie, grazie!!

Quello di oggi sarà l’ottavo post dedicato al mio tesoro Yuzuriano, ma prima di partire, per chi fosse arrivato sulle pagine di EleC’s World solo di recente, ecco le “puntate” precedenti. 

Ed ora… via a My YuzuTreasure Part 8! 


  • Cominciamo con un mio acquisto, molto economico ma per me preziosissimo. Da Fanyu… non potevo non desiderare di portare Yuzurino sempre con me e mostrarlo orgogliosamente a chiunque (ovviamente con malcelata noncuranza) ! 
    Ecco allora l’assoluta necessità di una cover per il mio iPhone che avesse in bella mostra Yuzu in versione an.an 2015, ossia con il look “spettinato”.
    Vi piace??? 

Yuzuru Hanyu iPhone Cover

  • Altri acquisti, di tutt’altro genere ma sempre con il pensiero a Yuzu.
    Questa è una bambolina con corpo Obitsu da 11 cm e testa Parabox modello Angela-S.
    E’ nata dalle manine fatate di Lucia, una carissima amica che mi ha anche creato gli occhi (ben due paia, uno più “realistico” e uno più “cartoon”) e la parrucchina, oltre al face up, ovviamente.
    Ditemi, non è un bimbetto dolcissimo?!
    Il suo nome è Yuzurino, che, per gli amici stranieri ed in particolar modo per i Fanyus giapponesi, è un diminutivo/vezzeggiativo italiano, sta dunque a indicare “piccolo Yuzu”, ma può assumere anche una connotazione più tenera di “Yuzu carino”. Capito? Quindi: Yuzurino!
    Benvenuto a casa EleC, Yuzurino!

IMG_0014

Non è terminato. I capelli vanno ancora sistemati. Ho acquistato appositamente per lui alcuni strumenti “da hair stylist”, ma non ho ancora avuto il tempo per mettermici con calma. Quando sarà pronto ve lo mostrerò in tanti altri post, perché questa è la mascotte di EleC’s World sezione Yuzuru Hanyu!

IMG_0016

  • Altra bambola.
    Questa mi è stata regalata da Lucia, l’amica cui ho accennato poco fa. Oltre ad essere una fantastica artista è anche una persona dal cuore d’oro e… pensate un po’, mi ha fatto questa spettacolare sorpresa!! Potrò mai sdebitarmi con lei?! 
    Ve lo confesso, mi ha fatta piangere! Piangere di gioia e gratitudine, ovviamente. 

Si tratta di una BJD con corpo Minifee MSD da 45 cm Moe Line, Boy di tipo muscular body e testa FairyLand modello Mirwen.

Anche in questo caso Lucia ha provveduto ad occhi, face up e parrucca, anche in questo caso è STUPENDO e…. aaaanche in questo caso non è finito, devo ancora dare gli ultimi ritocchi ai capelli.
Ma soprattutto… non ha ancora nessun vestitino! E’ nudo!
Per questo motivo vi mostro soltanto il volto, dolcissimo, con la promessa di fargli tante foto non appena sarà presentabile.
GRAZIEEEEE Lucia!!

Yuzu-kun

  • Ebbene sì, non ho mai avuto un Winnie the Pooh, nemmeno quando ero piccina. Ho sempre avuto una passione sfrenata per Barbie e tutto il suo mondo, per il disegno, la musica, gli anime (cartoni animati giapponesi) ma mai il desiderio di avere peluche e pupazzi di altro tipo, né di seguire le avventure di Pooh o altri esseri “teneri” come Topolino & Co, sebbene qualcosa anche di questo genere mi sia stata regalata nel corso dell’infanzia. 
    Mai dire mai. Ora, alla mia veneranda età di < inserite il numero che vi pare > anni, è giunto finalmente il momento in cui MI SERVE un Pooh! 
    A dire il vero era già un bel po’ di tempo che ne cercavo uno adatto, e per adatto intendo piccolino. 
    Finalmente ho trovato per puro caso questo nel cestone di offerte di pupazzetti Disney in un supermercato e l’ho accolto a braccia aperte in casa EleC.
    Benvenuto Pooh-san! 

Disney's Winnie the Pooh

  • Un piccolo ricordo che ho creato, con il fondamentale contributo di Ida (grazie!!) per poterlo regalare ad alcuni dei supporters di Yuzuru presenti al Palavela di Torino nei giorni della Finale di Grand Prix 2019.
    Ne ho tenuto un esemplare di ogni tipo (3 differenti design) per me, a ricordo di quei momenti di emozione, rabbia, paura e, prima della gara, fatica e notti in bianco per poter finire il regalo e spedirlo in tempo.
    Spero ci siano presto altre occasioni per ripetere questa iniziativa che ha ottenuto, bisogna dirlo, una buona accoglienza.
    Grazie a tutti coloro che hanno ricevuto le spillette e mi hanno dimostrato il loro apprezzamento. Non era necessario, ma fa sempre piacere.

Gift GPFTorino 2019 - 2

Gift GPFTorino 2019 - 3

  • Ora un assaggio di Giappone. In senso letterale!
    Kumi san mi ha spedito questa confezione di buccia di yuzu candita.
    Ricordate… yuzu, non Yuzu. Stiamo parlando dell’agrume!
    Che posso dire se non che è squisito?!?!!!!!
    Non posso percepire il vero gusto dello yuzu al naturale, è ovvio, essendo questo candito e abbondantemente zuccherato, però vi posso garantire che il profumo (ma anche il sapore) è delizioso! 
    Dolce ma molto delicato, davvero piacevole da far sciogliere in bocca. Unica controindicazione: un pezzetto tira l’altro!
    Grazie mille Kumi, mi dai la possibilità di conoscere meglio il Giappone anche attraverso queste chicche! 

yuzu

yuzu

yuzu

  • Anche questa guida di Matsuyama non è direttamente correlata a Yuzu, ma la inserisco tra i miei tesori perché è proprio grazie a lui che ho potuto conoscere persone meravigliose come quelle che sto nominando in queste pagine, in questo caso ancora Kumi san.
    Le ho parlato tante volte del mio amore per il Giappone e del mio interesse infinito al riguardo. Questa guida, così come lo yuzu candito, sono un modo per “toccare con mano” un Paese così vicino al mio cuore ma purtroppo ancora lontano fisicamente. Grazie a Yuzu ho potuto creare un ponte tra me e tanti altri Paesi nel mondo, ampliare i miei orizzonti e imparare tantissime cose nuove.

Matsuyama Official Guide and Maps

  • Per questo libretto di ricette Ajinomoto devo ringraziare Kumi san per avermelo spedito e Masumi san per avermelo procurato.
    Masumi san è una grande appassionata di Valentino Rossi e quindi può capire noi fanyus nel nostro entusiasmo per Yuzu. Ho provato a rendermi utile, facendole vedere alcuni video di Vale trasmessi dalla TV italiana, con relativa traduzione e lei ha aiutato me e Kumi ad arricchire il nostro tesoro.
    Psss… Masumi san mi ha spedito un altro meraviglioso regalo. Lo troverete tra poche righe!

Ajinomoto

  • Kumi san è instancabile e la sua generosità senza limiti. Mi ha spedito questa copia di S-Style, il magazine di Sendai, nella quale è contenuto un articolo sulla presentazione del secondo monumento dedicato a Yuzuru e al suo secondo oro olimpico. Yuzu non poté presenziare l’inaugurazione vera e propria, così venne organizzata una cerimonia in anticipo per “svelare” il design del monumento, alla sua presenza.

S-Style

  • Eccoci all’ultimo tesoro di oggi, il regalo di Masumi san che vi ho anticipato poco fa.
    Non spenderò parole su questo, non perché non ci sia nulla da scrivere, ma al contrario, perché c’è così tanto da dire, e tanto che vorrei prima approfondire, da farmi decidere di dedicare a questo timbro un post apposito!
    Ho detto timbro? Ho detto timbro, sì sì.
    Si tratta del timbro del mio nome. Questi timbrini, chiamati Hanko o Inkan, vengono usati in Giappone per firmare i documenti ufficiali o con valore legale.
    Ebbene, Masumi san e Kumi san hanno creato il mio nome!!
    … e poi ne hanno fatto il timbrino.

Vi spiegherò tutto bene al più presto, è una sorpresa che mi ha resa così felice! E so già come utilizzare il mio hanko personale!

Grazie di cuore Masumi san, non ti ringrazierò mai abbastanza.
Grazie anche a Kumi san che ha agito insieme a lei e insieme a lei ha “creato” il mio nome giapponese. Siete amiche speciali.

IMG_3111

Non è bellissimo? Davvero elegante, da borsetta. E con i fiori di sakura! 

IMG_3114

 


Anche per questa “puntata” abbiamo finito.
Questo è il mio album Flickr riguardante Yuzuru.
Alla prossima con la Parte 9 del mio piccolo “tesoro yuzuriano”!

Rinnovo i miei più sentiti ringraziamenti a tutti coloro che mi hanno inviato i loro regali e pensierini, i biglietti, le cartoline, ma non solo. Grazie anche a chi mi ha inviato messaggi, email o mi ha contattata per altre vie (trovate tutto alla pagina Contatti), a chi commenta qui sul blog e su Facebook (a proposito, avete già messo il Like alla pagina EleC’s World? No? Che aspettate?!?!), a chi ha partecipato alle iniziative per inviare messaggi a Yuzuru.
Insomma, un grazie a tutti voi che mi state aiutando a mantenere vivo e attivo il blog EleC’s World! Continuate a farlo, ché da sola non posso andare da nessuna parte

Un saluto a tutti e alla prossima.
Ciao Ciao!!  tesoro yuzuriano



Condividi

Autore: EleChicca

Italian. I like Japan, cats, fashion dolls, anime&manga, figure skating and a lot of other things, but, above all, I LOVE Yuzuru Hanyu! ??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *