YuzuNews del 20/10/2017: Rostelecom Cup Short Program

Condividi


Ciao a tutti!
Rieccoci qua ad aggiornare la situazione al termine dello Short Program maschile della Rostelecom Cup. 

Chi si fosse perso gli aggiornamenti sulla seconda sessione di Practice ufficiale tenutasi in mattinata, può leggere questo post.

Abbiamo già parlato di quale sia il programma di Yuzu, Chopin Ballade no. 1, di quale sia il layout dei salti, dei punteggi ottenuti con questo programma in precedenza, con il picco massimo raggiunto nella precedente gara, Autumn Classic International, un mesetto fa: 112,72.

Purtroppo le notizie non sono molto buone. Oggi Yuzuru non è riuscito a ripetersi su quei livelli, ha fatto due errorini che gli sono costati cari e il punteggio si è attestato pertanto sui 94,85, che lo hanno posto in seconda posizione dietro lo statunitense Nathan Chen, che ha totalizzato 100,54.
Yuzuru ha fatto uno step out sul primo salto, il 4Lo, che è poi stato giudicato sottoruotato, ed è caduto sul 3T della combinazione 4T+3T, queste le due sbavature nel suo programma.

Già in mattinata c’erano stati alcuni problemi durante il run through, con un errore proprio sul 4Lo – caduto – e sulla combinazione 4T+3T diventata 4T+2T con qualche patema sul quadruplo, ma si sa, l’allenamento e la gara sono due storie a sé, pertanto una practice perfetta non significa necessariamente una gara impeccabile, così come una practice difficoltosa non preannuncia per forza una gara con problemi.
Questa volta invece è stato così, purtroppo, ed ora Yuzuru si trova a dover inseguire con un distacco di circa 6 punti, cosa non semplicissima, visto anche che Nathan nel libero ha un base value superiore e che Yuzu rischierà un salto che non ha mai provato prima d’ora in gara, il 4Lutz, rischio non da poco.
Insomma, la situazione si presenta in salita, ma non sarà la prima volta in cui il nostro Yuzu si vede di fronte ad una sfida, e sappiamo bene quanto lui ami le sfide, con gli altri e, prima ancora, con se stesso. Per quanto ci riguarda, possiamo solo sperare che domani vada tutto per il meglio e che riesca a mantenere almeno il secondo posto.
Ammetto di esserci rimasta male. Certamente non più di altre volte, in occasioni più importanti, ma comunque, nonostante io sia una pessimista senza speranza, mi aspettavo e speravo che sarebbe riuscito a restare almeno sui 100-105 punti, pur considerando degli errorini. Invece un 94 mi ha lasciata davvero delusa.
Sia chiaro, non delusa da Yuzu, Yuzu per me è sempre fantastico e l’errore ci sta assolutamente! Delusa da come sono andate le cose, perché so che lui è in grado di fare tutto alla perfezione e che spesso l’ha dimostrato, quindi delusa per l’esito.

Ma ammettiamolo, con Yuzu siamo stati viziati, negli ultimi anni ci siamo abituati a record mondiali a ripetizione ed ora un secondo posto con un punteggio molto molto alto ci sembra deludente. In realtà Yuzuru ha comunque fatto un ottimo programma e bisogna guardare le cose positive, e ce ne sono.
Ad esempio il 3A con GOE +3 e la Step Sequence di livello 4 e con +3 quasi unanime da parte dei giudici. L’ultima trottola solo di livello 3, ma con GOE ottimo, le altre due di livello 4 ed un programma che nel complesso è sempre e comunque una perla, un gioiello di perfezione e delicatezza, un tutt’uno tra gesto tecnico e musica, una sensazione di leggerezza e fluidità che nessuna caduta può compromettere.

Vediamo innanzitutto qualche video. Appena mi sarà possibile caricherò online i video con commento Eurosport.

6 minuti di warm-up, con commento russo:

 

Programma + Kiss&Kry, senza commento:

 

Questo ii punteggio nel dettaglio:

Intervista al termine del progamma corto

con relativa traduzione in inglese QUI, grazie a tadakixd.

Qui la stessa intervista sottotitolata grazie alla traduzione di @iceprinceyuzuru, grazie!


Come al solito, un po’ di foto:

Solita strizzatina a Pooh prima di andare sul campo di battaglia… 


Parliamo adesso del nuovo costume.
Sì, perchè per l’occasione oggi Yuzuru ha indossato un costume nuovo di zecca.

Dunque, quello nuovo è molto simile e al tempo stesso diverso rispetto alle due versioni precedenti.
Tenendo conto che i colori possono variare a seconda delle luci della venue, della fotocamera-videocamera e del monitor su cui si vedono le immagini, possiamo notare come il colore della parte superiore (i pantaloni sono sempre stati e restano neri) è  sull’azzurro, ma tonalità diverse di azzurro. La prima versione del costume vide un cambiamento nel colore ad ogni gara di quella stagione, andando progressivamente a scurirsi, la seconda versione era più sul celeste e anche quest’ultima ha un tono di celeste, ma con la sfumatura al bianco più in alto sul petto.
La cintura nella prima versione era nera con strass, nella seconda era dorata e tale è rimasta, anche se non ho ancora capito se sia lo stesso identico colore o più scuro.
Nella seconda versione erano stati aggiunti inserti dorati sui lati della “camicia” e sulle braccia, i quali secondo me non facevano “cadere” bene il tessuto e rovinavano un po’ la bella figura di Yuzuru dando un’idea di rigidità; fortunatamente questi inserti sono stati tolti e, in questo senso, si è tornati alla prima versione.
Le maniche invece, come forma, assomigliano a quelle della seconda versione, ossia normali maniche di camicia, mentre nella prima versione erano molto più larghe, strette ai polsi e in tessuto semitrasparente, molto leggere e “svolazzanti”.
Infine, quest’ultima versione ha il collo arricchito da perline o strass dorati, il che impreziosisce il tutto.
Devo dire che nel complesso mi piace molto, anche se preferivo le maniche della prima versione.

Dettaglio del colletto:

Potete confrontarli anche voi e trovare le differenze!

Quale costume di Chopin preferisci?

View Results

Loading ... Loading ...

Qualche chicca e curiosità:

  • Dall’account Instagram del Team CSKA:

“Il campione olimpico Yuzuru Hanyu garantisce che le pattinatrici del CSKA Elena Radionova e Valeria Mikhailova faranno bene”.

  • Al termine del programma, mentre Yuzuru faceva il rituale inchino per salutare e ringraziare il pubblico, uno dei flower boy gli si è avvicinato e gli ha consegnato qualcosa.

Di cosa si tratta? Di un dolcissimo disegno che raffigura Yuzuru che pattina il programma libero della scorsa stagione, Hope & Legacy.   

  • QUI la traduzione in inglese di un’intervista rilasciata da Brian Orser a Elena Vaytsekhovskaya alla Rostelecom Cup, nella quale si parla anche di Yuzuru.

 

  • Yuzu mentre fa il riscaldamento prima della gara


Prima di salutarvi vi ricordo che domani mattina alle ore 7.30 (6.30 in Italia) ci sarà la Practice 3, nella quale i pattinatori proveranno il programma libero, mentre nel pomeriggio il Programma Libero avrà inizio alle ore 13.30 (12.30 da noi), Yuzu sarà l’undicesimo a pattinare, ossia il penultimo, e scenderà in pista alle ore 15.08 (14.08 da noi). 

Per il momento sembra che RaiSport trasmetta in diretta dalle h 12.30, mentre Eurosport in differita domenica alle h 18.30, ma è sempre meglio controllare il palinsesto aggiornato sui siti delle TV interessate, perchè la programmazione può cambiare anche all’ultimo minuto. Le info sulla copertura televisiva di questa competizione le trovate qui

Bene, per il momento credo di aver detto tutto.
Un saluto e a domani!  



Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *