YuzuNews dal 1 al 10 maggio 2020: tutte le novità di maggio!

yuzunews 1 maggio 2020
Condividi


Ciaooooo!
Siamo a Maggio! Altro mese di “pausa” per il blog. 
In casa EleC, invece, l’atmosfera è frizzante, oserei dire elettrica.  
Eh sì, perché sto portando avanti così tante cose contemporaneamente che ci sono momenti di panico.   Ma pian piano tutti i pezzetti del puzzle andranno al loro posto!
Vi posso anticipare qualcosina se volete. Dunque, ho comprato… ho ordinato…. ho buttato…. poi ho svuotato lì… ho spostato là… ho buttato giù un’ideuzza per….
Ecco, contenti?

Uno dei punti fermi resta il nostro Yuzurino, ino ino, sì sì, anche se spronata da qualcuno di voi (Ida?! Ciao!)… ebbene sì, devo ammettere che scrivo e sottolineo sempre troppo poco che Yuzu è ormai un uomo, ed un uomo dal grande fascino e carisma, con un sex appeal innegabile. Unisce un corpo ed un volto strepitosi, una raffinatezza naturale, un appeal unico, una mente che è insieme la precisione e la memoria di un computer e la sensibilità di un vero artista, un carattere plasmato dalle vicissitudini della vita, dagli insegnamenti e dall’esempio dei genitori e dalla cultura del proprio Paese, una saggezza e maturità che si sono sempre rivelate non comuni per la sua giovane età, uno spirito guerriero, che ama la sfida con se stesso e le prove difficili, che non si arrende sotto la pressione e di fronte alle difficoltà, ma anzi, ne trae forza per superare tutto e migliorarsi costantemente.
Infine, un’animo puro, gentile e nobile, innocente come quello di un bambino, ma NON ingenuo, tenetelo bene a mente! Lui sa, lui vede. Se non parla e non si espone non è né per codardia, né per superficialità, né per ignoranza, ma solo per educazione e rispetto.

Scusate se mi sono dilungata in questo Elogio Yuzuriano, ma quando ci vuole ci vuole! 
Adesso però vi lascio alle YuzuNews di maggio.
Buona lettura a tutti e… mi raccomando, fatevi sentire!!!


1 maggio 2020

  • Oggi è il 1 maggio: Festa dei Lavoratori.
    Sì sì, ma qui si parla di YuzuNews e siamo dunque più orientati verso il mondo di Yuzuru, il suo Paese, quindi…
    Per il Giappone oggi, 1 maggio, è il primo anniversario dell’ascesa al trono del nuovo Imperatore Naruhito e, di conseguenza, dell’inizio dell’Era Reiwa.

Per ricordare insieme il 1 maggio di un anno fa, vi invito a leggere il post dedicato a quella giornata.

1 maggio 2019: L’Imperatore Naruhito sale al trono del Giappone. Ha inizio l’Era Reiwa.

  • L’ISU ha pubblicato sul suo sito la Comunication 2320, tramite la quale informa che la decisione dell’eventuale cancellazione delle tappe del Junior Grand Prix e del Grand Prix della prossima stagione verranno prese entro e non oltre 10 settimane prima di ogni gara del JGP e 12 settimane prima nel caso del GP.

L’ISU ci informa anche che i “tanto attesi” (   ) Skating Awards 2020 si svolgeranno in maniera virtuale.

  • NHK ha ritrasmesso Hana wa Saku, l’esibizione di Yuzuru al Gala dell’NHK 2014. Questo brano, che è diventato il simbolo della solidarietà post 3.11, è stato riadattato proprio in funzione di questa performance.

  • Una nuova foto è apparsa sul profilo di Yuzuru Hanyu del sito ufficiale JSF.


2 maggio 2020

  • On Ice Perspectives ha postato su Instagram un breve video montaggio dedicato a Yuzuru, con immagini filmate nel corso dell’Autumn Classic International ad inizio stagione.
    Che dire? Io lo guarderei all’infinito.

View this post on Instagram

Remember back at Autumn Classic when I got to film skating with a $12,000 lens? Sports photographer @geoff.robins let me borrow his 400mm prime lens during the Men’s practice, and of course I immediately thought “What kind of video can this capture?”. I don’t know when I’ll get to film skating again, but at least I know a good lens to rent for social distancing. ? ❄️ Stay tuned for a couple of full length videos on Patreon and YouTube. As always, thank you for your support. Without Patreon, I would not have had the financial flexibility to work on Open Ice for an entire month, nor could I push the boundaries with experimental videos like this. Thank you for helping me turn my little skating visions into reality! ❄️ __? by Jordan @oniceperspectives __⛸ #YuzuruHanyu __? “How Do You Sleep?” @samsmith ❄️ #hanyuyuzuru #羽生結弦 #skatecanada #yurionice #yoi #oniceperspectives #figureskating #iceskating #figureskater #iceskater #patinaje #patinage #patinajeartistico #patinageartistique #pattinaggioartistico #フィギュアスケート #фигурноекатание

A post shared by On Ice Perspectives ❄️? (@oniceperspectives) on

Su Patreon (QUI) è stato postato, oltre al precedente, un secondo video, di durata superiore e con un diverso montaggio, accessibile esclusivamente a chi decide di supportare On Ice Perspectives con un piccolo contributo mensile.

Un modo per sostenere gli sforzi che ci hanno permesso nel corso di questi ultimi mesi di godere di video meravigliosi, realizzati da una prospettiva inedita e affascinante, sul ghiaccio accanto ai pattinatori!

Io l’ho fatto e, se ne avete la possibilità, vi invito a fare altrettanto.

yuzunews 1 maggio 2020

[Approfitto per ricordarvi che anche EleC’s World ha il suo account Patreon (QUESTO) e se vorrete, magari in futuro quando potrò portare a compimento qualcuno dei miei progetti e farvi cosa utile e gradita – spero – se vorrete c’è la possibilità di sostenermi nel portare avanti questo blog e le sue attività collaterali, così come potete farlo già da tempo tramite Ko.fi e PayPal. Grazie!]


3 maggio 2020

  • Oggi la rete televisiva giapponese FujiTV ha ritrasmesso i Mondiali di Nizza 2012 e per noi Fanyus è stata l’occasione per celebrare la prima medaglia mondiale del nostro Yuzu, un bronzo così inaspettato eppure accompagnato da un clamore talmente grande e meritato da rendere quella gara leggendaria; si può davvero dire che quel Mondiale ed in particolare quel Programma Libero abbiano consacrato il nuovo astro nascente giapponese, che nel giro di poco meno di due anni sarebbe diventato Oro olimpico e poi leggenda di questo sport e dello sport a tutto tondo: Yuzuru Hanyu.

Sono certa che per i nuovi fans sarà molto bello ripercorrere in questo periodo di isolamento e di pausa forzata le tappe principali della sua incredibile carriera e spero di dare il mio piccolo contributo con i due video con commento italiano di quel Programma Libero che è ancora oggi negli occhi e nel cuore di chi davvero ama il pattinaggio: Romeo + Juliet.

Con commento Eurosport:

Con commento Rai Sport:

Bonus. Intervista immediatamente successiva al Libero. Grazie a Nymphea per la traduzione (visitate il suo blog, mi raccomando:
pianetahanyu.altervista.org .

Per chi ancora non lo sapesse, faccio notare che al termine del programma Corto Yuzuru si trovava in settima posizione, rimontando fino al terzo posto con un programma Libero pazzesco, portato a termine in quel modo nonostante una distorsione alla caviglia che si era procurato il giorno prima in allenamento.


4 maggio 2020

  • Proprio con questa sua grande risalita dal settimo al terzo posto, Yuzuru è risultato primo nella classifica data da un sondaggio e mostrata in un programma TV. Il tema dell’indagine era: “La rimonta che più ti ha incoraggiato” e al primo posto troviamo appunto colui che con quel bronzo è divenuto il più giovane medagliato mondiale giapponese nel Pattinaggio di Figura.
    QUI l’articolo.

yuzunews 1 maggio 2020

L’ARTE che ispira l’ARTE:
Questo nuovo angolino potrebbe davvero diventare una rubrica del blog, non pensate?
Oggi vi propongo la bellissima illustrazione che un insegnante di una scuola superiore ha fatto sulla lavagna. Il soggetto potete immaginarlo prima ancora di visualizzare il video.
Che dire? Con che coraggio poi si può cancellare?!

 


5 maggio 2020

  • Visto che in questi ultimi due giorni sono stati condivisi vari frammenti del World Team Trophy 2015, ho deciso di postare anche qui l’ultima esecuzione de Il Fantasma dell’Opera, il programma libero di Yuzuru di quella stagione.
    Stagione che si rivelò positiva per quella che fu la sua prima vittoria alla Finale di Grand Prix, la prima di ben 4 consecutive, ma oltremodo travagliata.
    La stagione ebbe inizio con il ritiro dal Finlandia Trophy per problemi alla schiena, seguito da un terrificante incidente avvenuto alla prima tappa di Grand Prix, la Cup of China. Qui Yuzuru e Han Yan si scontrarono in pista durante i 6 minuti di warm-up precedenti al programma Libero ed entrambi risentirono fortemente di quel violento impatto, soprattutto Yuzu, per il quale si temette anche il trauma cranico.
    Nonostante i forti dolori e il rischio, decise di gareggiare e, pur cadendo ben 5 volte, riuscì a classificarsi secondo, risultato che, insieme al quarto posto dell’NHK Trophy, gli consentì di prendere parte alla Finale e vincerla con ampio margine e una dimostrazione di superiorità evidente.
    Prese poi parte ai Campionati Nazionali Giapponesi, che vinse, ma dovette essere ricoverato il giorno seguente per una infiammazione uracale che richiese un intervento chirurgico ed un periodo di riposo.
    Forzare l’allenamento più del dovuto per prepararsi ai Mondiali gli procurò una distorsione e giunse infine alla gara più importante della stagione, i Mondiali, appunto, ben lontano dalla migliore forma fisica.
    Arrivò secondo alle spalle di Javier Fernandez, con un distacco di poco più di un punto.
    Fortunatamente riuscì a concludere la stagione con un sorriso, vincendo entrambi i segmenti di gara al World Team Trophy, anche se questo non bastò al Giappone per andare oltre il terzo gradino del podio.
    Ecco dunque il Libero di quell’ultima gara della stagione 2014-2015.

  • Il 5 maggio in Giappone si celebra il Giorno dei Bambini (こどもの日  Kodomo no Hi) e, visto che noi troviamo sempre qualcosa da festeggiare, oggi facciamo festa ai bimbi di tutto il mondo e al chibi-Yuzu che è ancora dentro il grande Campione che tanto amiamo.

yuzunews 1 maggio 2020
yuzunews 1 maggio 2020yuzunews 1 maggio 2020

Se anche a voi affascina la cultura del Sol Levante, potete scoprire qualcosa in più su questa ricorrenza leggendo il seguente post.

5 maggio: In Giappone si celebra Kodomo no Hi, il Giorno dei Bambini

  • In questo periodo di isolamento per via del Coronavirus, per iniziativa della JSF, ogni giorno viene postato su Twitter il messaggio di un pattinatore del Team Japan, come forma di sostegno ed incitamento in questo momento difficile.
    Tale iniziativa è stata denominata “Skate Forward“.
    L’ultimo giorno sarà domani e… secondo voi chi si dobbiamo aspettare a conclusione di questa carrellata giornaliera?

    Colei che ha inviato il messaggio pubblicato oggi, Wakaba Iguchi, ce lo anticipa al termine del suo video!


6 maggio 2020

  • E’ il giorno del videomessaggio di Yuzu sull’account ufficiale della JSF!

yuzunews 1 maggio 2020 videomessaggio yuzuru hanyu

Per l’occasione Yuzuru, più che messaggi e parole varie, ha deciso di fare per noi ciò che più ama, e ciò per cui noi abbiamo iniziato ad amarlo: pattinare.
In questo caso però… senza pattini: ha ripercorso la sua carriera, ricordando tutti i suoi programmi, di gara e di esibizione, dalla stagione 2011-2012 ad oggi, ossia quelli successivi al terremoto e tsunami dell’11 marzo 2011, data che ha stravolto la sua vita e per molti versi il suo modo di pensare.

Come sempre… mai banale. Non si è limitato ad un saluto, ha voluto trasmettere il suo messaggio. Il video è pensato, preparato e realizzato con grande cura, impegno e credo abbia richiesto anche non poco tempo.

GRAZIE YUZU!!!

Skate Forward
by Yuzuru Hanyu

Parte 1/3

Parte 2/3

Parte 3/3

  • La Waseda University non si è lasciata sfuggire questa occasione perfetta per postare su twitter ben tre nuove foto yuzuriane, le quali lo ritraggono mentre scrive il proprio autografo sui pattini che sono stati messi in mostra nel museo all’interno del campus universitario.

yuzunews 1 maggio 2020 waseda skating yuzuru hanyu

yuzunews 1 maggio 2020 waseda skating yuzuru hanyu

yuzunews 1 maggio 2020 waseda skating yuzuru hanyu

  • Ormai lo sappiamo, appena Yuzurino muove un ditino… tutti vanno in delirio, ed ecco che anche questa volta subito il suo video, oltre a fare il giro del mondo sui social con innumerevoli visualizzazioni, viene riportato sui notiziari TV, all’interno di trasmissioni televisive giapponesi e dell’Asia orientale e pubblicato sui principali quotidiani nazionali.

Anche alcune testate giornalistiche spagnole riportano la notizia del video di Yuzuru Hanyu. 
Dall’Italia… nulla da segnalare. 

Yuzu everywhere!!   

  • Per coloro a cui piacciono i numeri e le coincidenze particolari, sempre che si tratti di coincidenza, un dato interessante: Il video è stato pubblicato diviso in tre parti. La durata totale è esattamente di 6 minuti e 11 secondi, ossia…. 311 secondi. 

7 maggio 2020

  • Il 9 maggio verrà trasmesso uno speciale su FaOI in Sendai 2019, con frammenti mai trasmessi prima!!

Immagine      Immagine

  • Il sintetico ma significativo commento di Massimiliano Ambesi sul video realizzato da Yuzuru per Skate Forward.


8 maggio 2020

  • Giochino proposto da Olympic Channel su twitter:
    quanti YUZU riuscite ad individuare in questa immagine?
    (Non sbirciate le risposte prima di aver provato!!!   )

  • Oggi è stato inaugurato l’account Instagram ufficiale di Fantasy on Ice e abbiamo subito una bella iniziativa in partenza.
    I pattinatori che avrebbero dovuto esibirsi tra maggio e giugno nel tour 2020 invieranno un loro videomessaggio.

Prima della cancellazione per via del Covid-19 non era ancora stata resa nota la lista dei nomi degli atleti e artisti previsti in ogni tappa. Sappiamo solo, ma non per vie ufficiali, che gli ospiti fissi avrebbero dovuto essere i tre ragazzi de Il Volo.
Non sappiamo dunque se Yuzuru avrebbe preso parte a tutte o ad alcune tappe, ma possiamo almeno sperare in un suo messaggio!

  • Articolo del magazine International Figure Skating (pubblicato originariamente sul numero di Aprile) dedicato al Super Slam conquistato da Yuzuru Hanyu con la vittoria ai 4 Continenti.

QUI

yuzunews 1 maggio 2020 super slam yuzuru hanyu

  • Da domenica 10 a domenica 17 maggio potremo rivivere in streaming sul canale YouTube ufficiale ISU i Campionati Mondiali di Helsinki 2017!
    Gara gloriosa per noi supporters di Yuzuru Hanyu, che in quell’occasione si laureò per la seconda volta Campione del Mondo facendo segnare il record nel FS, ma anche per gli appassionati di pattinaggio in generale.

 


9 maggio 2020

  • Ecco alcune scene fino ad oggi inedite della tappa di Sendai del tour Fantasy on Ice 2019.
    Si tratta di immagini del rehearsal, andate in onda oggi all’interno di un programma chiamato “Suportan”, trasmesso sulla TV locale di Sendai.

Yuzu si cimenta in una “lezione di hydroblading” per Miki Ando e le dice, molto “carinamente” che gli pare che i fianchi di lei non siano adatti per quel tipo di movimento.


10 maggio 2020

  • A chiusura di questo post con le YuzuNews dei primi 10 giorni del mese di maggio, ricordando che oggi è la Festa della Mamma e facendo gli auguri a tutte le mamme, aggiungo un piccolo omaggio alla straordinaria Yumi san, la dolcissima mamma di Yuzuru, che insieme a papà Hidetoshi Hanyu e a tutta la famiglia ha cresciuto un ragazzo d’oro. 
    Grazie Yumi san e Tanti Auguri!

Yuzu: “grazie, mamma”

 


Come sempre, se ne avete voglia, lasciate un commento, così facciamo due chiacchiere insieme!

Un abbraccio a tutti, alla prossima.
Ciao ciao!



Condividi

Autore: EleChicca

Italian. I like Japan, cats, fashion dolls, anime&manga, figure skating and a lot of other things, but, above all, I LOVE Yuzuru Hanyu! ??

2 pensieri riguardo “YuzuNews dal 1 al 10 maggio 2020: tutte le novità di maggio!”

  1. Il video minimalista di Yuzuru Hanyū, seppure nella “tragicità” del momento, esprime coinvolgimento ed empatia emozionale. Persino l’obiettivo fotografico, a volte claustrofobico, a volte impietoso, a luce fredda, enfatizza la sua silhouette nera, che infrange caparbiamente lo spazio-tempo del suo e del nostro, personale vissuto, regalandoci, o meglio, restituendoci, le ali: quelle della libertà. Così come l’pnotica, per non dire struggente , posa evocativa del SEIMEI, fiondata da un fendente total black, diviene ad un tempo commemorazione del passato, ma anche segno di speranza e riscatto per il futuro. Inesorabile pertanto il monito evocativo dello skate forward, alle spalle di Hanyū, nel ribadire, se mai ce ne fosse bisogno, che è sempre la nostra vita quella che ci “definisce”, il nostro personale impegno e dedizione, il solo, destinato a farci superare le sfide e le angosce sempre comunque presenti.
    Più di un atto di fede, dunque, ma non una condanna.
    Il prezzo per superare sconforto e dolore, per non dimenticare chi siamo, da dove veniamo, ma soprattutto, per ricominciare a vivere. Ancora una volta.
    Grazie Yuzu❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *