Buon Anno con Yuzuru!

Condividi


Buonasera!
Nel momento in cui sto scrivendo questo post, manca poco meno di un’ora alla fine dell’anno.
Il 2017 sta per lasciarci e daremo il benvenuto al 2018.
Fin da piccola ho sempre avuto un’immagine in testa la notte del 31 dicembre, un pensiero che mi lascia una sensazione mista di euforia e malinconia. Immagino l’anno che sta per finire come un vecchio con la barba bianca, curvo e stanco… e il nuovo anno come un bimbetto vivace e paffuto, con le guanciotte rosee e i riccioli, pieno di vitalità.
Il vecchio anno ci ha accompagnati nel nostro percorso per ben 365 giorni, ci ha accolti e seguiti passo passo. Può aver portato cose belle e cose brutte. Spesso si desidera che finisca un anno per lasciarsi alle spalle brutti ricordi, brutte esperienze e poter sperare di “ricominciare”, si ripongono grandi aspettative nel nuovo anno e si spera che ci porti ciò che desideriamo. Oppure l’anno che si chiude è stato un anno positivo, con tanti bei momenti da ricordare, traguardi raggiunti, soddisfazioni e gioie. In ogni caso il vecchio anno è sempre una parte importante della nostra vita che se ne va, un capitolo che si chiude, un tempo che non tornerà più. Il vecchio muore e ci lascia…e questo mi trasmette tristezza. Ho avuto tanti anni bruttissimi, con esperienze difficili, ma ogni volta la fine dell’anno mi lascia un retrogusto amaro, un po’ di malinconia.
D’altra parte, però, c’è anche l’entusiasmo per qualcosa di nuovo che inizia, l’anno piccolo e giovane e pieno di vita! C’è l’euforia di un nuova tappa del viaggio che è la vita. Ci sono tanti buoni propositi, tanti progetti da realizzare e desideri in sospeso.

Ecco come mi sento ora, come ogni anno, com’è stato sempre. Questo insieme di emozioni mi piace. Non mi importa fare grandi festeggiamenti la notte del 31 dicembre, per me la cosa importante è questo passaggio dal vecchio al nuovo, una cosa si chiude ed una nuova se ne apre, con tutte le sue potenzialità. La vivo come una festa personale, intima, dentro di me.

Ecco, io voglio augurare a me stessa e a tutti voi, in questa serata, che il nuovo anno sia sereno e ricco di cose belle, prolifico e pieno di soddisfazioni, sempre migliore del precedente.
Vi auguro di iniziarlo con tanto entusiasmo, voglia di fare e forza di volontà, spero che sia pieno di progetti e nuove idee, perché  è più bello vivere guidati dalle proprie passioni e dai sogni.

Da fan di Yuzuru Hanyu, voglio terminare questo 2017 proponendovi alcune “perle” che Yuzu ci ha lasciato nell’anno appena passato, sperando che vi emozionino come hanno emozionato me.

Programma Corto – Let’s Go Crazy by Prince
Versione della Finale di Grand Prix 2016 (sì, è stato pattinato nel dicembre del 2016, ma è il programma utilizzato anche nei primi mesi del 2017, quindi lo considero parte di quest’anno e vi propongo questa versione perchè è quella più vicina al programma “pulito” tra quelle pattinate da Yuzuru nella scorsa stagione). Commento Eurosport Italia.

Programma Libero – Hope & Legacy by Joe Hisaishi
Versione dei Mondiali di Helsinki, prestazione che gli è valsa l’attuale record mondiale per il programma libero. Potremmo dire… ad oggi, il miglior programma libero nella storia del pattinaggio. Commento Eurosport Italia.

Programma d’esibizione – Notte Stellata (The Swan) by Il Volo
Versione della Rostelecom Cup 2017, ultimo programma, in ordine di tempo, pattinato in pubblico da Yuzuru, un gioiellino di eleganza, delicatezza e poesia. Commento Eurosport Italia.

Con questi tre video vi saluto e auguro ancora a tutti
BUON ANNO!  

Happy New Year! Buon Anno Yuzuru Hanyu

 



Condividi

2 pensieri riguardo “Buon Anno con Yuzuru!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *