YuzuNews del 9 novembre 2017: NHK Trophy – Practice 1

Condividi


Buongiorno a tutti!
Oggi è iniziato l’NHK Trophy con le prime due sessioni di practice ufficiale, una in mattinata ed una nel pomeriggio (orario giapponese). Il nostro Yuzuru ha saltato la sessione mattutina, come spesso fa, presentandosi invece per quella pomeridiana.

Purtroppo le notizie non sono affatto buone.
Yuzuru è infatti caduto in un tentativo di 4Lutz, infortunandosi, pare, alla caviglia destra, ma non c’è nulla ancora di sicuro. E’ uscito dalla pista per qualche minuto e quando è tornato ha eseguito il suo run through senza salti ma con le trottole. In seguito non si è presentato alla conferenza stampa perché si stava medicando/controllando/curando e al momento non si sa ancora l’entità dell’infortunio né se potrà gareggiare o meno.

Questo il video dell’accaduto:

Qualche altra immagine:


Questo dovrebbe essere, sempre nell’eventualità che gareggi, il contenuto tecnico previsto nei progammi di Yuzuru:

e questo l’ordine e l’orario (giapponese) di discesa in pista per il programma corto:


Perdonatemi se per una volta non mi dilungo in chiacchiere, ma sono davvero demoralizzata e soprattutto preoccupata.
Preoccupata che possa trattarsi di qualcosa di serio, qualcosa che comprometta l’intera stagione o che pregiudichi la preparazione in vista delle Olimpiadi. Oltre a questo, poi, mi dispiace tanto, per lui, per come si deve sentire in questo momento, dopo che si era presentato a Osaka in condizioni “perfette” e dopo tanto allenamento. Posso immaginare quanto ci tenga ad arrivare in Finale, a giocarsela con gli altri, quanto sia arrabbiato, o in ansia come tutti noi.
Mi dispiace non vederlo gareggiare come lui sa fare, soprattutto in una gara che sulla carta avrebbe anche potuto essere relativamente tranquilla, con una vittoria facilmente alla portata senza prendersi troppi rischi, una gara in casa, da godersi, divertendo e divertendosi soprattutto. Invece è andato tutto storto ed ora il percorso si è fatto in salita.
Non sappiamo ancora se si ritirerà o se ci proverà ugualmente, lo deciderà domani. Quel che è certo, a questo punto, è che non sarà il vero Yuzu, quello che spara tutto e che dà il massimo. Anche se dovesse prendere parte alla gara sarà uno Yuzuru attento, cauto, forse anche un po’ “intimorito” dal rischio di sentire male o peggiorare l’infortunio, uno Yuzuru in difesa.
Sì, è vero, non è nel suo carattere giocare in difesa e nemmeno aver timore, lo so bene, ma penso anche che questa è una stagione molto delicata e quindi non si tratta solo di considerare la singola gara, ma i prossimi mesi e gli appuntamenti che contano davvero. 
Non so, non so cosa pensare e non possiamo fare nulla per aiutarlo, se non sostenerlo con il nostro pensiero e infondergli virtualmente tanta forza.
Yuzu, qualunque decisione tu prenda noi saremo con te, ti supporteremo qualunque cosa accada, non pensare a noi o alle aspettative di chi ti sta intorno, pensa solo ed esclusivamente a te stesso, prima di tutto alla tua salute, alla tua serenità e a ciò cui tieni veramente, chi ti vuole bene capirà e ti supporterà sempre, ed io sono tra questi.


Aggiornamento h 21.00:

Secondo questo articolo Yuzuru si è infortunato al piede e al ginocchio destri. Lui vorrebbe gareggiare, ma prenderanno la decisione domani, a seconda delle sue condizioni. 
[Grazie come sempre a Nymphea per la segnalazione e per la traduzione delle informazioni.]

h 23.00

Questo articolo dice che Yuzu vuole gareggiare ma si deve aspettare e vedere come sta al risveglio: se non è gonfio proverà a prendere parte alla practice, ma solo dopo verrà presa la decisione definitiva. [Sempre grazie a Nymphea!]


Per oggi è tutto, vedremo che decisioni verranno prese domani mattina (notte italiana) e come si evolverà la situazione.

Un saluto, a presto! 



Condividi

4 pensieri riguardo “YuzuNews del 9 novembre 2017: NHK Trophy – Practice 1”

    1. Speriamo davvero, ma se deve farlo rischiando danni peggiori…è meglio che rinunci a questa gara, alla Finale e si concentri sulle gare che contano di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *