YuzuNews 21 settembre 2018: ACI2018 Practice 2 e Short Program

Condividi


Buongiorno!
Giornate intensissime queste, con la prima gara stagionale di Yuzuru Hanyu. Una valanga di materiale e tante emozioni!

Diciamo subito che nel pomeriggio italiano si terrà la seconda sessione di practice per gli uomini. L’inizio è per le ore 14.35, ma Yuzuru scenderà in pista nel terzo gruppo, con inizio alle 15.30.

Skate Canada trasmetterà la practice degli uomini, lo ha annunciato in mattinata in un tweet.

In serata ci sarà poi il programma corto maschile, con il nostro Yuzu che scenderà in pista alle 21.11 italiane.

Lo streaming potete trovarlo sul canale Dailymotion di Skate Canada, QUI.


Torniamo alla Practice 1 di ieri

Date queste “informazioni di servizio”, nell’attesa degli appuntamenti di oggi, torniamo a quanto accaduto ieri al Sixteen Mile Sports Complex di Oakville, Ontario (Canada), in occasione della prima sessione di allenamento ufficiale degli uomini.

Qualche foto da  sportiva.shueisha.co.jp :

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

Nell’intervista rilasciata al termine della sessione di practice, Yuzuru ha dichiarato che il suo maggior obbiettivo per questa stagione è il 4Axel, ma all’Autumn Classic certamente non lo proverà, il massimo sarà il 4Loop.

Riguardo l’infortunio al dito mignolo della mano destra, ha detto che il dito non è rotto, ma che, nonostante sia ormai passato oltre un mese e mezzo, è ancora gonfio e fa ancora un po’ male perché quando salta stringe i pugni e fa molta pressione, tuttavia non richiede soluzioni particolari, perché non influisce sulla sua prestazione.

aci2018 practice 2 e short program

Ha detto anche che POTREBBE decidere di inserire nel programma libero la sequenza 4T-3A (l’ha provata durante la practice), deciderà in base a come si sentirà il giorno del programma libero.
Questa sequenza la sente molto “sua” e la esegue ormai da 7 anni negli show, ma in gara non l’ha mai inserita perché, come sappiamo, le sequenze prendono l’80% del base value dei salti di cui sono composte, quindi in funzione risultato non conviene. Tuttavia, dal momento che ora si sente libero dalla pressione del risultato e del punteggio, vuole inserire nei programmi tutto ciò che riesce a fare, un modo per tornare alle sue “origini” ed essere felice nell’eseguire questi elementi.

Ecco tale sequenza eseguita ieri:

L’intervista la potete vedere nella puntata odierna di News Every, grazie a Pino per il video, che trovate QUI.

Foto da Newscom:

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

Foto da kishimoto.com :

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program


Practice 2

Waaaaaaaa!!! Mamma mia!!! Cosa hanno appena visto i miei occhi!!!!   
Basta, mi arrendo, non ci sono parole per esprimere la grandezza di questo ragazzo!  

Yuzuru ha provato, ovviamente, il nuovo programma corto, Otonal. Non ha fatto proprio tutto, ha saltato le trottole ad esempio, ma da quello che si è visto… è qualcosa di strepitoso!!!!  Una vera e propria gemma, un capolavoro, una cosa che solo lui può fare!!!

Ok ok, innanzitutto, ecco il video dello SP dalla practice di poco fa:

Ma come si muove!?!? La fluidità e sinuosità di ogni movimento! L’eleganza connaturata in lui, naturale!! E’ qualcosa di sublime da guardare!!

Questo il tweet di Max Ambesi:

Ed ora… tutti pronti per il programma corto di questa sera, questi gli orari nel dettaglio. Yuzuru è alle h 21.11, ma il warm-up dell’ultimo gruppo è alle 20.53!!

Ora concentriamoci e inviamo a Yuzu tutte le nostre energie positive. In bocca al lupo Yuzurino!!!!!!     


Short Program

Il programma corto maschile si è concluso poche ore fa.
Yuzuru conduce la classifica davanti a Jun Hwan Cha e Jason Brown, i suoi compagni di allenamento. I ragazzi del Cricket Club sono al momento nelle prime tre posizioni.

Il programma di Yuzu è… è… è… non ci sono parole per descriverlo, è LA bellezza, è arte pura, è meraviglia, è un incanto!
E’ davvero una cosa pazzesca, da restare a bocca aperta! 
Ok, lo so, dico sempre le stesse cose, ma questo ragazzo ormai ha raggiunto un livello di eccellenza tale che non si può dire altro!
I suoi movimenti, la morbidezza di ogni suo gesto, come scivola veloce sul ghiaccio, come diventa esso stesso la musica, è davvero una cosa quasi soprannaturale!

Ecco il programma corto, Otonal, registrato dallo streaming web:

Questa invece la versione della TV giapponese (Asahi TV) che comprende anche alcune scene del backstage:

Alcune foto da sponichi.co.jp :

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

Foto da kishimoto.com :

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

Foto da Edea Skates :

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

Da nikkansports.com :

Altre foto.

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

aci2018 practice 2 e short program

Sul Kiss&Cry con Brian, Tracy e Ghislain.

aci2018 practice 2 e short program

Non poteva mancare l’immediato commento di Johnny Weir, che ha espresso parole molto belle tramite due tweet:

Commento di Adam Rippon:

Commento di Tatiana Tarasova:
“No strength to breathe! Thank you for the present, in the highest sense, art! Thanks for the hardest jumps, made with absolute musicality ! Thank you for the path you showed to all the athletes of our sport. With respect and love!”

Interviste al termine del programma corto.

View this post on Instagram

We all want to talk to this guy #YuzuruHanyu #aci18

A post shared by Pj Kwong (@pjkwong) on

Yuzuru ha detto che non è completamente soddisfatto della prestazione odierna, vuole migliorare la connessione con la musica e con il ghiaccio, che a quanto pare oggi non ha avvertito come avrebbe voluto. Ha ribadito inoltre il suo desiderio di atterrare in futuro il 4Axel.

Oggi era nervoso, ma trova le competizioni ancora divertenti.

La scelta di mettere tutti e tre gli elementi di salto nella prima metà è stata una sua decisione, perché stavano meglio nella composizione e sulla musica. Evidentemente ora gli preme maggiormente creare un bel programma che ottenere il bonus di punti.

Altra parte tradotta in inglese:

Intervista in inglese, grazie ad Olympic Channel:

Secondo Ghislain Briand, Yuzuru ha fatto male le trottole perché le sue gambe erano malferme, fremolanti e come gelatina, forse per il fatto che non gareggiasse da ben 7 mesi (l’ultima sua gara sono state le Olimpiadi, e non dev’essere facile passare dal podio olimpico alla prima gara di una nuova “epoca” del pattinaggio!)

Ha aggiunto che qui non proverà il 4Axel perché ancora non riesce ad atterrarlo sempre (ma questo significa che lo atterra!!)

Alcune parole di Brian:

Questa è la classifica al termine dello short program:

E dopo la gara… qualche foto con gli altri pattinatori!

Con Andrew Dodds.

aci2018 practice 2 e short program

Con Jordan Dodds:

aci2018 practice 2 e short program

Con Chadwick Wang:

Con Yamato Rowe:

Passiamo adesso alla vena polemica.

Ora, programma magnifico, da pelle d’oca, lui meraviglioso come e più di sempre, ok, MA…… il punteggio non è stato quello che ci si sarebbe aspettati e, come suoi fans, augurati.
E’ primo, sì, ma 97.74 è ben al di sotto dei suoi standard!

Tweet di Massimiliano Ambesi:

Questo il PDF…

…e questo il pannello tecnico e il pannello dei giudici, perché è giusto che si sappia chi sono!

Analisi del 4Salchow di Yuzu, fatta da Massimiliano Ambesi, che vale un po’ come esempio, diciamo.

Questo il post di Massimiliano Ambesi pubblicato su Facebook:

 Ci sarebbero varie cose da dire, ma io, come dico sempre, non sono un’esperta, quindi non mi lancio in disquisizioni tecniche per le quali non sono all’altezza. Vedo però che il 4S e il 3A hanno ottenuto un GOE piuttosto basso, considerando come sono stati eseguiti, ossia in modo buono, se non proprio ottimo, e con tutte le difficoltà e i requisiti per ottenere GOE ben maggiore, mentre alcuni giudici hanno valutato migliori, ad esempio, il 4S ed il 3A di Jun Hwan Cha, quando Yuzuru li prende da passi e movimenti davvero complessi.
Le trottole, effettivamente, oggi non sono state impeccabili, lo ha visto anche una inesperta come me. Una delle tre, la sit spin, è stata invalidata, e questo in parte spiega il punteggio così basso.

Ma non solo, anche i PCS, il secondo punteggio, è basso per Yuzuru, basso in modo ridicolo! 8.90 in performance e 9.20 in skating skills sono cose fuori da ogni concezione possibile. 
In particolar modo si nota come i giudici n. 1 e 2 siano stati particolarmente bassi, al limite del sospetto.
Non voglio dar vita a teorie complottistiche, dico semplicemente che l’impressione è che abbiano cercato coscientemente di tenerlo basso con i punteggi, abbassando la media.

Insomma, non è grave, non è un dramma, è un punteggio ottimo, ma certe cose lasciano un po’ l’amaro in bocca, perché, anche non volendo scomodare la malafede, risulta evidente almeno l’impreparazione di alcuni giudici al loro compito.

Detto ciò…

Non abbiamo ancora parlato del costume!
Fronte:

aci2018 practice 2 e short program

Retro:

aci2018 practice 2 e short program

Che dire?
Beh, a me piace, e anche parecchio!
Avevo un po’ paura, sia per i gusti di Yuzu – che ama svolazzi, volant, piumette e strass -, sia perché l’ispirazione del programma viene da Johnny Weir, che ha look bizzarri, a dir poco.
Devo però dire che mi ha piacevolmente sorpresa, lo trovo più sobrio delle attese. Certo, i brillantini e qualche rouge non mancano, ma non sarebbe Yuzu se non fosse così! Non sono comunque eccessive e sono ampiamente nei limiti del buon gusto.
L’azzurro, e soprattutto con quelle sfumature, è davvero bello e gli sta benissimo. E poi devo ammettere che me lo aspettavo! Non so perché, ma il costume di Johnny era sui toni del blu e dell’azzurro, quindi avevo una mezza idea che Yuzuru potesse restare su quelle tinte. Lo ha fatto, ma con colori e nuance molto più delicate.
Unico appunto, se proprio dobbiamo farne uno: non è molto “autunnale”, direi più invernale. Quelle decorazioni mi fanno pensare a schegge o cristalli di ghiaccio. 

Voi cosa ne pensate? Commentate commentate commentate qui sotto!!!

Qualche curiosità sulla coreografia.
Per Yuzuru l’autunno è un po’ il tempo nostalgico in cui si riflette e si guarda al passato. Jeffrey Buttle, che ha coreografato il suo programma corto, ha detto che per lui la nostalgia è, per esempio, aprire un vecchio album di foto. Così ha inserito all’inizio del programma un ampio gesto con le braccia, che vorrebbe ricordare proprio questo aprire un album. Possiamo vedere le immagini dello speciale trasmesse dalla TV giapponese. Grazie a Lorando Muffin.

Concludo questo lunghissimo post con gli appuntamenti di domani.

Nel pomeriggio italiano ci sarà la terza ed ultima sessione di allenamento, nella quale i pattinatori proveranno, com’è ovvio, il programma libero.
I gruppi sono gli stessi della gara, dunque Yuzu sarà nell’ultimo gruppo, che scenderà sul ghiaccio alle 9.40 canadesi (15.40 in Italia).

Questo l’ordine di discesa in pista dei pattinatori. Yuzuru è il quarto dell’ultimo gruppo, dopo di lui Jun Hwan Cha ed infine Jason Brown.

Qui potete vedere anche gli orari nel dettaglio: il warm-up dell’ultimo gruppo alle 14.26 ora canadese (20.26 in Italia) e Yuzuru alle 14.55 (20.55 qui da noi).

Il tutto sarà visibile tramite il canale Dailymotion di Skate Canada, QUI.

Con questo è tutto, almeno per oggi.
Vi aspetto domani, con gli aggiornamenti sugli allenamenti e sul programma libero. 
…e sempre… Forza Yuzurino!!!!  

 

 

 



Condividi

2 pensieri riguardo “YuzuNews 21 settembre 2018: ACI2018 Practice 2 e Short Program”

  1. Ciao Ele visto ieri sera con la solita stretta allo stomaco che sale man mano che Yuzuru scivola via. Un momento di mio smarrimento all’inizio perché ha iniziato senza nemmeno un sorriso. Molto stress credo per lui. Personalmente mi ha molto emozionato pensare a tutta la vicenda sportiva e umana di Johnny Weir e riprendere e interpretare la sua musica lo trovo una cosa stellare!!! Vedremo anche con Nijinski… lì le sensazioni sono tutte diverse.
    Costume di Yuzuru da apnea: è vestito di ghiaccio, ormai è fuso con il ghiaccio!
    Alla fine dei bellissimi sorrisi! Che ragazzo dolcissimo!

  2. Scusami Ida, mi ero persa questo commento, l’ho “rinvenuto” ora che sto modificando tutto il blog ^__^
    Hai ragione, Yuzu era davvero molto teso, credo che 7 mesi di stop, lo scarico di adrenalina dopo le Olimpiadi, l’infortunio e tutte le celebrazioni lo abbiano allontanato un po’ dalla sensazione della gara e la mancanza di questo feeling si è sentita. Il costume in effetti è molto bello, più che l’autunno mi ricorda l’inverno, cristalli di ghiaccio, ma è perfetto per lui, eterea creatura che vola sul ghiaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *