YuzuNews 13 settembre 2018: Sta per aprirsi la nuova stagione agonistica per Yuzuru! Ultime novità.

Condividi


Buongiorno!
Primo appuntamento di settembre con le YuzuNews, a pochissimi giorni dall’avvio ufficiale della nuova stagione agonistica per Yuzuru Hanyu e tutti i suoi fans sparsi per il mondo, in attesa di rivederlo in pista.
L’ultima sua gara sono state le Olimpiadi di PyeongChang 2018, nell’ormai lontano febbraio.

Nell’attesa della gara, vediamo insieme alcune notizie degli ultimi giorni.


  • Partiamo dalle novità in vendita, uscite editoriali che, come sempre, potete trovare sul consigliatissimo Amazon.co.jp, puntuale, veloce e preciso nella spedizione. Se gli articoli non sono ancora usciti, è comunque possibile preordinarli e vi verranno spediti non appena disponibili. Cosa aspettate dunque? Accorrete!! Per acquistarli potete fare clic sull’immagine di copertina.

Kiss&Cry vol. 22 In uscita il 31 ottobre 2018

kiss&cry vol 22

羽生結弦 魂のプログラム In uscita l’11 ottobre 2018


羽生結弦 魂のプログラム

Numero di AERA contenente un’intervista a Yuzuru, uscito il 10 settembre 2018

aera

In questa intervista, tra le altre cose, Yuzuru dice che dopo il FS olimpico, tornato al villaggio, si disse “basta così”, convinto di avere ormai soddisfatto tutte le sue aspirazioni agonistiche. Durante il mese e mezzo successivo, periodo in cui non poté pattinare, però, la sua convinzione cambio. Pensò che forse non avrebbe più dovuto pattinare con l’enorme pressione addosso cui era abituato, per gli altri, per i risultati, ma che finalmente avrebbe potuto farlo per se stesso, per il suo piacere personale, come premio per i risultati ottenuti con tanto lavoro. 
Cercò nuove motivazioni e le trovò principalmente nel 4Axel, suo sogno fin da bambino, nel desiderio di riuscire ad atterrarlo pulito in gara, e le trovò nell’ammirazione dei suoi idoli, motivo per cui ha deciso di ispirarsi a Plushenko e Weir per i due programmi di questa nuova stagione. 

aera
Sia l’Axel che i suoi idoli lo collegano alle origini del suo amore per il pattinaggio, a quando da bambino guardava ammirato i grandi pattinatori e provava e riprovava il suo Axel con tanta soddisfazione. 
Ha detto che non può provarlo tutti i giorni e, anche se non ci sono preoccupazioni particolari riguardo la caviglia infortunata, deve stare comunque attento, perché l’atterraggio del salto ha un grande impatto sulla gamba. Per questo si sta godendo il processo di apprendimento ed allenamento, fatto usando il cervello.

(grazie a Nymphea per la sintesi)

Traduzione in inglese:

YUZURU II: Secondo photobook ufficiale di Yuzuru, con fotografie di Sunao Noto.
In uscita il 15 ottobre e già bestseller su Amazon.co.jp, primo in classifica!

Yuzuru II

Per chi fosse interessato a completare la serie, lascio anche il link al primo photobook di Sunao Noto: YUZURU

yuzuru

  • Per l’ennesima volta Yuzuru ha ricevuto il Kozuki Zaidan Award. La cerimonia di premiazione si è tenuta il 5 settembre, ma ovviamente lui non era presente, trovandosi a Toronto. Congratulazioni!!
    (Kozuki Foundation)
nuova stagione agonistica
Yuzuru Hanyu alla cerimonia di premiazione del Kozuki Zaidan Award nel 2014
  • Il sito ufficiale di YUZURU II, secondo photobook ufficiale, volume del fotografo Sunao Noto di prossima uscita, che vi ho linkato poco più su, è stato inaugurato proprio oggi, 13 settembre.
    Sarà inoltre allestita una mostra fotografica relativa al lancio del libro, a Sendai, tra il 15 ed il 21 ottobre, al secondo piano dell’International Center Station. 
    (https://sportiva.shueisha.co.jp/future/yuzuru2/ )

Yuzuru II

  • Anche nel magazine Number n. 961 c’è un articolo dedicato a Yuzuru, che potrebbe avere qualcosa di interessante, ma vi farò sapere meglio non appena io stessa saprò qualcosa di certo.
    Per ora so solo che alla domanda: “Cosa farai tra 5 anni, nel 2023?” Yuzu ha risposto che sicuramente si sarà già ritirato.
    Parla anche di un lieve infortunio ad un dito della mano.

Qui il link ad Amazon per acquistare il magazine:


Passiamo ora alle news riguardanti nello specifico la stagione che sta per iniziare e le gare.

  • Quello che segue è un video, creato da una fan, in cui viene ricostruito come potrebbe essere il programma libero di quest’anno, Origin, sulla base dei frammenti della open practice trasmessi in TV e delle informazioni a nostra disposizione. 
    Si tenga presente che si tratta di una ricostruzione parziale e in parte ipotetica, ma può essere comunque utile per farsi un’idea di come si presenterà il programma nel suo complesso.
    … e devo dire che si preannuncia semplicemente fantastico!
    Tutto è fluido, un flusso ininterrotto di eleganti movenze, di passi, di transizioni, quasi un’intera, unica sequenza di passi lunga tutto il programma e intervallata dai salti, che non sono isolati, ma perfettamente integrati nell’insieme, elementi essi stessi della coreografia, perfettamente sulla nota musicale, emergono dal nulla, senza alcuna preparazione forzata.
    La pattinata è morbidissima ed elegante, così come i salti stessi, che, quando puliti, sono impeccabili tecnicamente e con una posizione bellissima a vedersi, eseguiti apparentemente in pieno rilassamento e senza sforzo.
    Sembrava impossibile che potesse migliorare ulteriormente, ma a quanto pare ci è riuscito: il suo pattinaggio dopo le Olimpiadi si è affinato ulteriormente, è sublime.
    Speriamo che il suo pattinare senza pressioni e per puro piacere gli porti anche le meritate soddisfazioni in pista, e che ci delizi ancora qualche anno con le sue prestazioni in gara.
    Forza Yuzurino, facci sognare!!!!   

  • Chiudo, per ora, con una notizia negativa per noi fans, notizia che spero venga smentita o che comunque si possa aggirare il problema: 

Come certamente saprete, la prima gara stagionale di Yuzu sarà l’Autumn Classic International, che si terrà a Oakville (Ontario) tra il 20 ed il 22 settembre, ossia fra una settimana.

Ebbene, la gara sarà trasmessa, com’è stato anche negli anni passati, via streaming dai canali di Skate Canada, MA… per restrizioni dettate dall’ISU (la Federazione Internazionale del pattinaggio) sarà visibile SOLO in Canada.

I motivi non li sappiamo, si presume si tratti della vendita dei diritti TV al Giappone, ma sono ipotesi.
Ci potrebbero, forse, essere sistemi per aggirare l’ostacolo, ma aspettiamo e vediamo che succede e se ci saranno conferme sul sito ufficiale della competizione.

Certo che se la cosa fosse vera, sarebbe incredibile. L’unica gara di Challenger Series a subire queste restrizioni e l’unica ad avere tra i partecipanti l’atleta più seguito e amato del mondo del pattinaggio, colui che attira le folle e che in pochi minuti fa il tutto esaurito ovunque vada, colui che ha fatto avvicinare milioni di persone a questo sport e che dopo PyeongChang ha visto ulteriormente accresciuto il numero dei suoi tifosi e simpatizzanti.

(https://www.ifsmagazine.com/2018-autumn-classic-international/)

AGGIORNAMENTO!!!

Fortunatamente sembra che la notizia non sia vera: l’Autumn Classic International verrà trasmesso in streaming e sarà visibile in tutto il mondo!
Così ha risposto Skate Canada ad una mail:

Questa la conferma ufficiale:

  • Ultimissima news: Yuzuru si è leggermente infortunato al mignolo della mano destra, nell’assumere la posizione finale di Origin durante gli allenamenti. 
    Eccolo che ci mostra il dito gonfio.

nuova stagione agonistica

 

 

Prima di salutarvi, vi invito a seguire la pagina Facebook EleC’s World per restare sempre aggiornati (potete trovare informazioni, post e notizie lampo che non scrivo sul blog) e ad iscrivervi ai gruppi Facebook:

Gli amici di EleC’s World:   dedicato a hobby, interessi e passatempi vari, da condividere insieme

e, per voi fans di Yuzu, YUZURU HANYU – Italian Fan Group 
per parlare del nostro beniamino.

Vi aspetto!

Restate sintonizzati per le ultime notizie e, soprattutto, per le news dalla pista di gara! 
A presto!



Condividi

Autore: EleChicca

Italian. I like Japan, cats, fashion dolls, anime&manga, figure skating and a lot of other things, but, above all, I LOVE Yuzuru Hanyu! 🥇💖

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *