YuzuNews del 16 gennaio 2018: Yuzuru ha ripreso gli allenamenti una settimana fa!

Condividi


Buonasera a tutti!
Mi scuso se in questi giorni non riuscirò ad aggiornare frequentemente il blog, ma sono molto occupata, dedicando ogni minuto del mio tempo libero a riordinare il PC, archiviare tutto il materiale e preparare il “campo di battaglia” per gli imminenti Giochi Olimpici, fare spazio per le registrazioni, riordinare cartelle e files e così via. Insomma…lavori in corso.

Tuttavia, quando ci sono news importanti, non manco di informarvi ed oggi è uno di questi casi:
Ms. Kobayashi ha infatti riportato un aggiornamento sulle condizioni attuali di Yuzuru Hanyu, che come sappiamo è reduce da un infortunio che si era procurato durante la practice dell’NHK Trophy a novembre. Secondo Ms. Kobayashi, Yuzuru ha ripreso gli allenamenti circa una settimana fa (quindi, direi, intorno al 9-10 gennaio). Ha anche precisato che la notizia riportata dai media secondo la quale Yuzu era tornato ad allenarsi il 16 dicembre era inesatta. Il 16 dicembre, infatti, era tornato sul ghiaccio, ma evidentemente non si trattava di veri allenamenti.

Yuzuru Hanyu allenamenti
Credo che il senso di tutto ciò sia che dal 16 dicembre era sul ghiaccio, ma per riprendere gradualmente confidenza e condizione, senza però saltare, o comunque facendo salti “semplici” e non cose che sollecitassero troppo l’arto infortunato, per permettere una guarigione completa e senza rischi.
Personalmente, ma questo è solo il mio parere, le parole di Kobayashi vanno prese non troppo alla lettera. Non credo infatti che Yuzuru, il 9 gennaio, abbia iniziato ufficialmente i “veri” allenamenti, penso piuttosto si sia trattato di una ripresa graduale, da semplice pattinaggio di base, a salti semplici/doppi…ai tripli, sequenze di passi, trottole e poi quadrupli, di pari passo con la ripresa fisica dall’infortunio.

Certo, se pensiamo che si sta allenando da solo una settimana e il programma corto olimpico è esattamente tra un mese (il 16 febbraio il corto e il 17 febbraio il libero)… viene davvero l’ansia. Poco tempo, pochissimo! Ce la farà a raggiungere uno stato di forma ottimale, tale da consentirgli di gareggiare ad armi pari con i suoi diretti avversari, i quali non hanno avuto a che fare con infortuni e stop forzati, hanno potuto allenarsi in modo costante per tutto questo tempo e hanno partecipato ad altre gare mentre lui era fermo? 
Certamente le cose si sono complicate e anche di parecchio. Yuzuru non è più il favorito, che al momento SEMBRA Chen, ma un filo di speranza resta, anche se tutto sembra essergli contro.

Aspettiamo e speriamo, ma una cosa la voglio dire: 
In qualunque modo finiscano questi Giochi Olimpici… per me Yuzuru Hanyu è e rimane il migliore di tutti, unico e inimitabile. La singola gara si può vincere o perdere, è anche questione di “casualità”, almeno in parte, e di circostanze più o meno favorevoli, ma il suo talento, la sua completezza come pattinatore, il suo carisma, la sua aura assolutamente unica, la persona che è, dentro e fuori dal ghiaccio, il suo approccio al pattinaggio e alla vita in generale… lo rendono al di sopra di chiunque. Per me l’unico vero campione è sempre e solo lui.

Questo l’articolo in cui viene riportata la news e questi i tweet di Iron Klaus con la traduzione delle parole di Ms. Kobayashi:

 

Seiko Hashimoto, presidentessa della JSF, ha assicurato il suo pieno supporto a Yuzuru affinché possa dare il massimo.

Come abbiamo già detto, c’è preoccupazione per i tempi molto ristretti, Yuzuru ha poco tempo per prepararsi al meglio, ma secondo Brian Orser questo non è un problema, perché Yuzuru è in grado di raggiungere il proprio picco di forma in tempi rapidissimi se è concentrato e lavora a dovere. Questo quanto dice nel libro Team Brian.


Altra notizia.
L’11 gennaio si è tenuta la cerimonia di premiazione degli Asahi Big Sport Awards. Yuzuru ha vinto l’Asahi Big Sport Award per il terzo anno consecutivo, in virtù dei suoi risultati della stagione scorsa, come il record del punteggio per il programma libero e l’oro ai Mondiali di Helsinki.
Yuzu non era presente alla cerimonia – ovviamente – ma ha inviato un messaggio, che è stato visualizzato, scritto, sullo schermo:

Yuzuru Hanyu Asahi Big Sport Awards Allenamenti

Yuzuru Hanyu Asahi Big Sport Awards Allenamenti

Questo l’articolo in cui se ne parla e questo uno dei tweet con la traduzione del suo messaggio:

Il messaggio è molto “formale”, “ufficiale” e generico, ma credo che la cosa principale sia che lui sta lavorando nella convinzione di potercela fare, non è abbattuto o demoralizzato ma concentrato su ciò che si può fare per prepararsi nel miglior modo possibile, date le circostanze attuali.

Video, grazie a YzRIKO:


Il 15 gennaio è andato in onda un programma a cui hanno partecipato Kanako Murakami e Nobunari Oda.

Durante il programma è stato loro chiesto dell’amicizia nel mondo del pattinaggio, con quali pattinatori sono amici. Kanako ha risposto che è in stretto contatto con Mao Asada, mentre Nobu ha detto di parlare spesso con Yuzuru. Parlano quasi sempre di pattinaggio, dal momento che Yuzuru ama il pattinaggio (potremmo dire che è fissato con il pattinaggio? ). 
Alla domanda “Non parlate d’amore e cose del genere?” Nobu ha risposto che hanno parlato del loro tipo ideale di ragazza. 
A Yuzuru piace Gakki (Yui Aragaki, attrice, protagonista del drama Nige-Haji, dal quale è nato il successo della Koi Dance) e anche a Nobu lei piace, così i due, nel periodo in cui guardavano il drama, si sono promessi via LINE di ballare insieme la Koi Dance al loro successivo incontro. Ecco com’è nata l’ormai famosa Koi Dance ballata da Yuzu e Nobu.

Qui possiamo vederla a confronto con la Koi Dance originale

e qui possiamo vederli all’opera con una qualità video migliore.


Ancora… 
Il 14 gennaio è andato in onda un documentario di 45 minuti interamente dedicato a Yuzuru, sul canale NTV.

Yuzuru Hanyu documentario allenamenti

Al momento ci sono solo traduzioni parziali e riassunti del contenuto, per cui vi lascio il solo video nella speranza che presto siano disponibili i sottotitoli integrali in inglese.

Yuzuru Hanyu documentario allenamenti

Yuzuru ci svela dettagli interessanti, su come studia e come applica ciò che impara anche al pattinaggio, su come prende nota in quaderni di appunti per poi andare a rileggere le sue stesse parole nei momenti in cui ne sente il bisogno; ovviamente parla di pattinaggio, dei quadrupli, di come abbia sentito la necessità di alzare il livello tecnico dei suoi programmi nonostante molti dicano che non gli serve…e così via.
Preferisco però attendere i sottotitoli dell’intero video, e nel caso, ne riparleremo.

Questo il video, grazie a YzRIKO   (ma anche altri hanno registrato e condiviso l’intero documentario, grazie a tutti per il vostro lavoro!)


Il 2 febbraio verrà trasmesso un altro speciale su Yuzuru, questa volta su NHK. 


Si celebra il 90° anniversario dei rapporti diplomatici tra Canada e Giappone e Yuzuru dà il suo piccolo contributo.

 


In conclusione… alcune riviste e libri di prossima uscita e disponibili, come sempre, su Amazon.co.jp.
Vi consiglio caldamente, ovviamente se siete Yuzu-fans, di provare ad acquistare su Amazon. Il sistema è molto semplice e rapido e la spedizione lo è altrettanto (a me di solito arriva tutto in 2, massimo 3 giorni dall’uscita della rivista/del libro). Se acquistate più articoli potrete ammortizzare le spese di spedizione e con ogni ordine accumulerete punti che corrispondono a sconti per i prossimi ordini, 1 punto = 1 yen di sconto.

Per aprire la pagina di Amazon relativa ad ogni articolo cliccate sull’immagine della copertina.

  • Partiamo con un numero speciale della rivista Kiss&Cry, dedicato a Yuzuru e alla sua prossima avventura olimpica. Uscirà il 29 gennaio, si può preordinare e vi verrà spedito appena disponibile.

  • Altra rivista, in uscita il 17 gennaio.

  • Libro di Makoto Takayama, un vero amante e conoscitore del mondo del pattinaggio. Prende in esame Yuzuru Hanyu fin da quando era adolescente per capire come e in cosa il suo pattinaggio sia così bello e speciale, sia sotto il profilo tecnico che sotto quello artistico.
    Oltre a Yuzu, si parla anche di altri pattinatori e dei grandi programmi delle diverse epoche. [Grazie di cuore ad Ecovail, alla quale ho chiesto il favore di darmi maggiori informazioni! ]

  • Libro di Noriko Shirota, che parla dei suoi passati successi con Midori Ito, Shizuka Arakawa e Yuzuru Hanyu, aggiungo anche un tweet di Iron Klaus che spiega meglio di cosa si tratti.

  • Libro di Yuzuru Hanyu, eh sì, anche se non è stato Yuzuru a scriverlo personalmente… possiamo dire che l’autore sia lui, perché si tratta di una raccolta di sue interviste.
    Attraverso le sue parole ripercorreremo le ultime 3 stagioni fino alle Olimpiadi. Anche qui un tweet vi spiegherà meglio. Il titolo è “Yume wo Ikiru”, “Living the dream”.

    Uscirà il 20 febbraio. La copertina non è ancora disponibile.

  • Libro che presenta 52 programmi di grandi pattinatori del presente e del recente passato, compreso, ovviamente, Yuzuru Hanyu. Disponibile dal 24 gennaio.


Per oggi è tutto.
Alla prossima con tante altre novità. Stay tuned!  
Ciao ciao!  



Condividi

Autore: EleChicca

Italian. I like Japan, cats, fashion dolls, anime&manga, figure skating and a lot of other things, but, above all, I LOVE Yuzuru Hanyu! 🥇💖

2 pensieri riguardo “YuzuNews del 16 gennaio 2018: Yuzuru ha ripreso gli allenamenti una settimana fa!”

  1. Sono d’accordo con te indipendentemente da come andranno i Giochi Olimpici Yuzuru rimane il numero uno!Un atleta completo e un ragazzo che non manca mai dimostrare il suo valore, le sue qualità aldilà del pattinaggio..
    Resto comq fiduciosa sono convinta che nonostante il poco tempo a disposizione lui possa farcela,se c’è qualcuno che può farcela è lui per capacità e determinazione..
    Incrociamo le dita per lui che possa avere le soddisfazioni che merita!

    1. Le tue parole mi commuovono, come tutte quelle di supporto a Yuzurino.
      Sì, se lo merita, tantissimo…e ho una paura tremenda della delusione cocente che proverebbe se andasse male, come potrebbe accadere. L’ansia aumenta ogni giorno che passa…
      >.<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *