YuzuStory attraverso il commento di Eurosport Italia

Condividi


Ciao a tutti!!
Ho creato alcuni video che ripercorrono la carriera in categoria senior di Yuzuru Hanyu, con il commento Eurosport Italia.

Yuzuru fece il suo debutto nella categoria maggiore all’NHK Trophy 2010.

Già qualche mese prima, in occasione dei Mondiali 2010 a Torino, Massimiliano Ambesi, commentatore di Eurosport, lo aveva citato tra i talenti giapponesi in campo maschile.

Fu da subito chiaro che si trattava di un vero talento, con un potenziale enorme sia sotto il profilo artistico che sul versante tecnico. Nel corso degli anni è andato via via alzando il proprio livello e la difficoltà dei suoi programmi, fino a diventare la figura più rappresentativa del pattinaggio di figura, per quanto mostrato dentro e fuori dal ghiaccio.

I commentatori di Eurosport Italia, Massimiliano Ambesi e Angelo Dolfini, estremamente competenti in materia, hanno sempre elogiato Yuzuru, non da tifosi, ma da professionisti quali sono, spiegando nel dettaglio il suo pattinaggio.
Yuzuru ha ogni stagione aumentato il livello di difficoltà dei suoi programmi e soprattutto è andato via via creando il SUO pattinaggio, seguendo la sua concezione di pattinaggio, ossia un insieme di tecnica e arte, musica ed emozione. I suoi programmi, nelle sue intenzioni, devono essere un insieme equilibrato e perfetto di gesto tecnico, coreografia varia e completa, interpretazione, musica, emozioni. Tutto dev’essere fluido,unito in modo quasi inscindibile e di impatto emotivo.

Ovviamente, per sua stessa ammissione, Yuzuru è un vero agonista, vuole vincere sempre e detesta perdere, gli piace il confronto con gli altri pattinatori e si sente spronato quando ha avversari davvero forti, ama la sfida con gli altri, ma, soprattutto, ama la sfida con se stesso, ama superare i propri limiti, puntando a quella che per lui è la perfezione. A causa di questo, possiamo dire, si espone ad un rischio maggiore e accetta anche la possibilità di non vincere, cosa che probabilmente gli risulterebbe più facile “semplificando” i suoi programmi. No, lui ha bisogno di pattinare sempre per la storia, per il top, per il massimo possibile, questo è il suo sprone, questo è ciò che ama e per cui tanto lavora.

Ci sono pattinatori che presentano quadrupli di diversi tipi, più di lui, ed in numero maggiore, ma la particolarità di Yuzuru è la qualità con cui esegue i suoi salti -e non solo-, la naturalezza, la fluidità dei movimenti, l’apparente facilità, la perfezione del gesto e il fatto che questi salti siano preceduti e seguiti da movimenti o passi che li rendono più difficili e perfettamente integrati nel resto della coreografia. I suoi salti non sono preparati, attesi, ma perfettamente inseriti all’interno del programma, andando così a creare un tutt’uno con la musica.
Ogni accento musicale è sottolineato da un gesto della testa, delle braccia, dai passi, da movimenti coreografici, la musica è sentita, vissuta ed espressa dal suo corpo quasi fosse creata dal suo stesso movimento. Non si notano la concentrazione, lo sforzo fisico, la difficoltà, tutto è leggero e diventa arte.

Logicamente anche lui sbaglia, anche lui ha i suoi giorni NO.

Il programma libero dell’Autumn Classic International è stato un mezzo disastro, nemmeno tanto mezzo per la verità. Andrebbero capite le cause, soprattutto mentali, di quella prestazione oltremodo sottotono e sono certa che in queste settimane il tutto verrà analizzato da lui e dal suo team, un’occasione per imparare e migliorarsi.

Ogni tanto ci vuole ricordare di essere umano, ma più e più volte ha fatto nascere il sospetto che si tratti in realtà di un alieno, proveniente da un pianeta sconosciuto e con capacità sovrumane.
Proprio durante i commenti di Eurosport è stata coniata l’espressione “Benvenuti sul pianeta Hanyu, abitanti uno: LUI” che poi è stata ripresa dai fans di tutto il mondo, in tutte le lingue, ed è diventata il nome di blog, forum e gruppi Facebook.

Ecco i video di cui vi ho parlato.
Prima, però, una premessa: molti di voi probabilmente storceranno il naso perchè in questi video mancano i programmi di gara. E’ vero, i programmi sono la cosa principale, da cui non si può prescindere, ma potete ben capire che includendoli… i video sarebbero durati ore! Ho deciso invece di puntare la mia attenzione sui commenti che sono stati fatti in questi anni: da quando ragazzino veniva presentato come un talento ancora da scoprire, una promessa, alla sua graduale ascesa nel mondo dei big, alle analisi delle sue gesta, agli apprezzamenti per il suo livello sempre più alto. Nel tempo si vede che il suo nome è andato assumendo sempre maggiore importanza fino a diventare la figura principale di questo sport, per la quale gli aggettivi e i superlativi sono ormai difficili da trovare. Ecco, ho cercato di evidenziare questa evoluzione del suo “personaggio” agli occhi del mondo, attraverso le parole e le analisi dei commentatori.

Detto questo….

Parte 1 (da NHK Trophy 2010 a NHK Trophy 2014)

 

Parte 2 (da Grand Prix Final 2014 a NHK Trophy 2015)

 

Parte 3 (da Grand Prix Final 2015 a NHK Trophy 2016)

 

Parte 4 (da Grand Prix Final 2016 a World Championships 2017)

 

ed infine la raccolta di tutti gli accenni al Pianeta Hanyu e ad Hanyu alieno, fatti su Eurosport dal 2013 ad oggi.

Welcome on Planet Hanyu!

 

A presto!! ciao



Condividi

Autore: EleChicca

Italian. I like Japan, cats, fashion dolls, anime&manga, figure skating and a lot of other things, but, above all, I LOVE Yuzuru Hanyu! 🥇💖

2 pensieri riguardo “YuzuStory attraverso il commento di Eurosport Italia”

  1. Bravo! Grazie mille per questi grandi momenti. I commentatori Ambesi e Dolfini sono incomparabilmente miglori di tutti gli altri in altre lingue. E un lavoro magnifico questo. Lo sai se sono trovabili video di loro per altre pattinore (Lipnitskaia, Yuna, Carolina, Fernandez, Shoma, Boyang, Medvedeva, Mao, S/M, P/C, C/L, etc.)? Non ci sono molte su youtube.
    PS. Scusa mi per la mia espressione, non sono italiano!

    1. Sì, vero, sono i migliori commentatori anche secondo me.
      Dunque, le registrazioni dei commenti di Max e Angelo ci sarebbero, ma personalmente ho editato e tagliato solo quelli relativi a Yuzuru perché a me interessa principalmente lui, non avrei tempo e modo di farli e caricarli online tutti.
      Non preoccuparti, l’italiano è perfetto ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *