Costumi per Barbie pattinatrice

Costumi per Barbie pattinatrice
Condividi


Ciao!
Oggi voglio dedicare un post molto breve (rispetto al solito… ) ma che vorrebbe costituire solo l’inizio di un percorso che spero si riveli lungo e arricchito dalla partecipazione di molti di voi.
Come ormai sapete, sono una grande appassionata di pattinaggio di figura e anche di Barbie.
Pochi giorni fa, scorrendo la mia TimeLine di Twitter, mi sono imbattuta nei tweet di un artista che realizza riproduzioni in miniatura, su misura per Barbie, dei costumi di pattinatrici e pattinatori!

E’ bravissimo e gli ho chiesto il permesso di condividere con voi le sue piccole opere.
Questo mi ha fatto nascere un’idea.
Chi di voi ha voglia, tempo e modo… potrebbe cimentarsi nella creazione di costumi per il pattinaggio, in singolo, a coppie o di danza, sia riproducendo modelli già esistenti sia inventandone di nuovi.
Vorrei anzi ampliare il raggio: chi non è abile con ago e filo ma è più portato per disegno, pittura o altre arti grafiche e non solo, può riprodurre o ideare i costumi come preferisce. Che ne dite?
Ovviamente poi dovrete scattarne almeno una foto e inviarmela a

emailme@elecsworld.com

Pubblicherò via via dei post dedicati a questo piccolo gioco, con le vostre opere… e magari presto ci proverò anch’io.
Nessuna gara, nessuna scadenza, solo un modo per giocare e vedere tante creazioni!

Potremmo chiamare questa rubrica… che so… Ice Fashion.
Che ne dite? Altri suggerimenti?

Adesso però lascio spazio ai mini costumi di @michi_suke_san !


Breve (ma nemmeno tanto) premessa:
I costumi del pattinaggio sono – non sempre ma spesso – vere e proprie opere d’arte, ricchi di decorazioni, perline, brillantini, ricami.
Al tempo stesso è necessario che rispettino precisi requisiti di tipo pratico e anche regolamentare. Lo sapevate?
Da un punto di vista pratico è facile. Il costume dev’essere molto leggero, elastico e permettere ogni tipo di movimento senza tirare, stringere o strapparsi, deve al tempo stesso riuscire a tenere caldo. Durante una performance il corpo si scalda per lo sforzo fisico, è normale, ma l’ambiente circostante è freddo e nelle fasi precedenti e successive la propria esibizione bisogna fare attenzione, soprattutto quando si è sudati. E’ necessario che il costume pesi il meno possibile e calzi come un guanto.
Per quanto riguarda invece il regolamento i punti da tenere presenti sono sostanzialmente tre:
– deve essere attinente al tema della musica/del programma. Determinate scelte musicali richiedono un costume “in tema”, altre lasciano più libertà, quando ad esempio non sono collegate a musical, film, personaggi, epoche ecc. In ogni caso il costume non può apparire palesemente astruso da ogni legame logico/tematico o anche semplicemente incoerente con il genere musicale scelto.
– non deve essere eccessivamente visibile il corpo. Sappiamo che molto spesso i costumi hanno delle parti realizzate in un tessuto color carne, con cui vengono simulate scollature o altri effetti senza minare la comodità nell’indossarlo (ad esempio, per realizzare un top senza bretelline e non rischiare di far cadere il costume mentre si pattina, si ricorre ad un corpetto con le maniche che non si muoverà di un centimetro pur dando l’illusione visiva, agli occhi di giudici e pubblico, di un top). La porzione di corpo con questo effetto “nudo”, però, non deve superare determinati limiti che potremmo definire di decenza.
L’opposto è ugualmente da evitare, ossia costumi troppo abbondanti o larghi, che rendano meno visibili le linee essenziali del corpo. I giudici devono valutare anche le posizioni e dettagli che non vanno nascosti sotto i vestiti.
– Infine è fondamentale che l’abito sia cucito in modo accurato e sicuro. Si tratta spesso di costumi estremamente ricchi di paillettes, pietre, piume, ma tutto dev’essere ben fissato e non è ammesso che si stacchi e cada sul ghiaccio alcun minimo frammento. Il motivo? Può rivelarsi pericoloso per chi dovrà pattinare dopo. Se qualsiasi “pezzo” del costume cade in pista viene detratto un punto dal punteggio totale.

C’è chi, ispirato dalla bellezza dei costumi indossati da pattinatrici e pattinatori, finisce con il cucirli in miniatura. E quale modella si presta meglio di una Barbie? 
Guardate queste riproduzioni!

Mai Mihara – Cenerentola

Costumi per Barbie pattinatrice
Photo taken from ??? (If you know, please, tell me so!)

 

Rika Kihira – Kung Fu Piano

Costumi per Barbie pattinatrice
Photo taken from GettyImages

 

Alina Zagitova – Don Chisciotte

Costumi per Barbie pattinatrice
Photo taken from GettyImages

 

Evgenia Medvedeva – Memorie di una Geisha

Costumi per Barbie pattinatrice
Photo taken from The Yomiuri Shinbun

 

Alena Kostornaia – La Partenza

Costumi per Barbie pattinatrice
Photo taken from GettyImages

 

Bradie Tennell – Nuovo Cinema Paradiso

Costumi per Barbie pattinatrice
Photo taken from ??? (If you know, please, tell me so!)

 

Alexandra Trusova – Il Trono di Spade

Nick Verreos: ICE STYLE.....Grand Prix of Figure Skating 2019 ...


Spero che questo post abbia fatto nascere in qualcuno di voi la voglia di giocare con la fantasia e la creatività. 
Se volete dire la vostra e/o partecipare al gioco… aspetto i vostri commenti e le vostre mail!!



Condividi

Autore: EleChicca

Italian. I like Japan, cats, fashion dolls, anime&manga, figure skating and a lot of other things, but, above all, I LOVE Yuzuru Hanyu! ??

2 pensieri riguardo “Costumi per Barbie pattinatrice”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *